Alita: Battle Angel, trama e trailer del film tratto dal manga

alita

Finalmente disponibile il primo trailer di Alita: Battle Angel, trasposizione cinematografica dello stupefacente manga di Yukito Kishiro.

Alita: Battle Angel, un progetto ambizioso divenuto realtà

Dopo tanto penare,il progetto cinematografico legato a uno dei manga più importanti della storia della nona arte è finalmente realtà. Alita: Battle Angel concretizza le atmosfere cyberpunk del titolo realizzato da Yukito Kishiro trasponendole su pellicola grazie all’impegno di James Cameron; il quale, da par suo, ha affidato le chiavi della regia a Robert Rodriguez, un nome di spicco avvezzo alle sfide apparentemente impossibili. Insomma, un giusto tributo a uno dei capisaldi fumettistici del genere, al pari di Akira e di altre poche opere sequenziali.

La trama del film ricalca i volumi nipponici (editi in Italia da Panini Comics) proponendo una vicenda ambientata nel 26° secolo. In un mondo post-apocalittico popolato da macchine e uomini, il pionieristico scienziato Dr. Ido recupera un cyborg da combattimento denominato Alita. La protagonista affronterà un percorso di recupero della fiducia nel prossimo, intervallato senza soluzioni di continuità da lotte e ricerche di pericolosissimi criminali. E per quanto ci provi, il suo cuore meccanico non riuscirà mai a reprimere una certa sensibilità tipicamente umana.

Trailer e cast del film diretto da Robert Rodriguez

Il lungometraggio in questione si avvarrà di un cast esemplare. E fra questi, spicca soprattutto il nome di Christoph Waltz, premio Oscar e istrionico performer. A lui, si aggiungeranno quindi Rosa Salazar, Michelle Rodriguez, Ed SkreinLana CondorJennifer Connelly e Jackie Earle Haley. Il suo debutto nelle sale è previsto per il 20 luglio 2018; nel frattempo, si può prendere visione del trailer ufficiale rilasciato poche ore fa da 20th Century Fox.

The following two tabs change content below.

Giorgio Longobardi

Multitasking addicted e formatore professionale. Divoratore di film, serie TV, anime e fumetti. Utopista, cultore del libero pensiero e grande appassionato di sport: tra i suoi sogni, quello di realizzare un gol in Premier League.

Lascia un commento