Altered Carbon: cosa aspettarsi dalla nuova serie tv di Netflix?

Altered Carbon serie tv 2018 Netflix

In molti si chiedono come sarà Altered Carbon, la serie tv disponibile su Netflix dal 2 febbraio. Il trailer ufficiale ci svela qualche dettaglio in più.

Altered Carbon, il mondo in cui nessuno vive (o muore) per sempre

Ne abbiamo perlato proprio negli scorsi giorni, quando cioè elencavamo alcune tra le novità più interessanti in arrivo su Netflix nel mese di febbraio. Tra queste spicca infatti Altered Carbon, tra le serie tv più attese dagli utenti della piattaforma streaming. Tecnologia, distopia ed un pizzico di mistero: sono questi gli elementi che hanno calamitato l’attenzione generale nelle ultime settimane, da quando cioè Netflix ha iniziato a condividere materiale volto a promuovere il suo nuovo prodotto.

Il teaser non ci ha permesso di conoscere moltissimi dettagli dell’opera, così come la locandina ufficiale che ci invita semplicemente a prepararci per qualcosa di totalmente imprevedibile. Nelle ultimissime ore è invece arrivato il trailer ufficiale di Altered Carbon e finalmente siamo in grado di farci un’idea leggermente più dettagliata riguardo ciò che ci aspetta in catalogo a partire dal 2 febbraio.

“Il mistero che merita una soluzione”

Innanzitutto vediamo da diverse angolazioni Takeshi Kovacs, un ex rivoluzionario rimasto ibernato per oltre tre secoli. A riportarlo in vita sarà Laurens Bancroft, miliardario deciso a assumere Takeshi per un motivo ben preciso: l’uomo dovrà infatti scoprire l’identità dell’assassino dello stesso Bancroft. Fin qui la trama potrebbe sembrare leggermente complicata ma a semplificare tutto arriva un dettaglio essenziale: in Altered Carbon i corpi delle persone sono semplici “custodie”, all’interno delle quali si alternano le coscienze digitalizzate della gente, quando vogliono e quante volte vogliono.

Altered Carbon serie tv 2018 Netflix

Questo aspetto della sceneggiatura non fa altro che preannunciare una storia i cui aspetti impareremo a conoscere ed approfondire soltanto nel corso degli episodi. Non ci sarà da fidarsi di nessuno, e questo proprio perché dietro ciascun personaggio potrebbe nascondersi in realtà un’identità sempre diversa. Lo scenario futuristico, a tratti simile a quello di Ghost in the Shell, richiamerà l’attenzione di coloro che amano tutto ciò che si allontana di netto dalla nostra realtà.

La sensazione è che la serie tv, tratta dall’omonimo romanzo di Richard K. Morgan, possa arrivare a spaccare il pubblico tra chi lo reputerà un capolavoro e chi una “cagata pazzesca”, volendo citare il caro Paolo Villaggio. Per scoprire da che parte schierarsi, non resta che attendere il 2 febbraio, quando ciò saranno rilasciati tutti gli episodi della prima stagione di Altered Carbon.

The following two tabs change content below.

Patrizia Monaco

Amante della bella musica, della buona politica e dell'impegno sociale, continua giorno dopo giorno a coltivare la propria passione per il cinema, muovendosi tra i più svariati ambiti della comunicazione. Affronta le indecisioni della vita chiedendosi "Cosa farebbe Ellen Ripley?", sicura così di non sbagliare mai.

Lascia un commento