Aquaman: il trailer finale svela nuovi dettagli sull’uomo atlantideo

Aquaman-Jason Momoa-2019

Pubblicato online il final trailer del cinecomic Aquaman, diretto da James Wan: il film che narra delle avventure del mezzo umano mezzo atlantideo, destinato a diventare il Re dei due mondi.

Con Aquaman James Wan accantona gli horror e prova con un cinecomic

Poche ore fa, la Warner Bros, attraverso i suoi canali online, ha diffuso il trailer finale del film Aquaman, pellicola incentrata sulle vicende del personaggio mezzo umano e mezzo atlantideo, tratto dall’universo DC, Arthur Curry, nella sua spettacolare avventura alla scoperta di se stesso, viaggiando nel mondo segreto dei sette mari.

Se nel primo trailer, lanciato nel mese di luglio, l’attenzione era proiettata sullo spettacolare mondo sottomarino, svelato in un suggestivo caleidoscopio di creature acquatiche straordinarie, squali guerrieri, uomini pesce, granchi mastodontici e mosasauri giganteschi cavalcati da fantastici uomini atlantidei; nel trailer finale, fresco di poche ore fa, ciò che viene svelato significativamente è il destino di un uomo, di natura divina, che discende dalla stirpe ancestrale di Atlantide, personaggio selezionato per diventare non solo Re di questo mondo, ma un sovrano giusto e bonario, capace di portare la pace e l’armonia nel mondo dei sette mari e in quello della terraferma.

Pur non mancando assolutamente le solite scene enfatiche e spettacolari, di perfetta comunione, e dinamica sinergia, tra Aquaman e le creature marine – spicca soprattutto la scena in cui l’attore protagonista Jason Momoa nuota e salta giocosamente con un branco di delfini – e sequenze di battaglie epocali che, dal mare, si spostano sino alla terraferma; tali immagini, che nel primo trailer venivano sventolate in modo barocco, quasi a stupire lo spettatore con suggestive scene di azione sottomarina, in quest’ultimo trailer acquistano un senso rispetto al destino esistenziale del personaggio, che dovrà combattere e accettare il proprio disegno.

Nonostante la solita formula caratterizzata da azione e gag umoristiche, tanto cara al mondo dei cinecomics, il trailer lascia anche intendere che non mancheranno momenti drammatici, e di riflessione esistenziale rispetto alla difficoltà, piuttosto comuni e universali, di affrontare e accettare il proprio percorso di vita, vissute in modo molto vivido da Aquaman.

A poco più di un mese dalla data di uscita italiana – prevista per il 1 gennaio 2019- il film Aquaman suscita non poca curiosità in relazione non solo alla particolarità del personaggio principale, sicuramente originale e affascinante rispetto a tanti altri soggetti estrapolati dal mondo dei fumetti, ma anche per il fatto che a dirigere il film sarà il regista malaysiano James Wan, creatore del folle serial killer di Saw (2004), e della serie di The Conjuring (2013). Un regista noto a tutti soprattutto per i suoi angoscianti jumpscare, e per i personaggi inquietanti dell’Altrove presenti in Insidiuous (2010), e che non riusciamo ancora perfettamente a immaginare come l’autore di un film del genere.

Le vicende narrate nella pellicola si svolgono successivamente a Justice League (2017) e, a interpretare Aquaman, vi sarà lo stesso attore Jason Momoa, accompagnato dalla fascinosa e sensuale Amber Heard, nel ruolo della guerriera di fuoco, alleata fervente di Aquaman.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi