Aquaman, rilasciato un secondo trailer di cinque minuti per cancellare ogni dubbio

Aquaman

Aquaman si presenta alla Comic Con di New York con un trailer di cinque minuti fatto su misura per correggere gli errori del precedente.

Aquaman, il secondo trailer offre scene spettacolari per convincere il pubblico

Il secondo trailer del film Aquaman, pellicola che dovrebbe iniziare ad inverire la rotta fallimentare dei DC movies, approda alla New York Comic Con. Più che un trailer è un insieme di sequenze, alcune lunghe altre più brevi, che sembrano state cucite assieme per dissipare i dubbi seguiti al primo trailer uscito in estate alla San Diego Comic Con. La parte tecnica è stata raffinata e si è optato per far vedere al pubblico una lunga scena in apertura dai toni più da Indiana Jones con Mera e Aquaman alla ricerca del tridente perduto, piuttosto che ricadere nell’errore del trailer con le sequenze in ordine cronologico.

La parte del trailer che ha suscitato più plauso è quella dell’inseguimento spettacolare in piano sequenza (che ricorda le mazzate nei corridoi delle serie Netflix Marvel tipo Daredevil) con il nemico Manta che la fa da padrone. Un altro punto che andava corretto era l’aderenza al personaggio dei comics che il casting di Jason Momoa (fisicamente e con un look lontano dal regale re di Atlantide biondo dei fumetti ) teneva lontana. Il finale con il nostro eroe con indosso il tradizionale costume è una boccata d’ossigeno per il fan. L’immersione nel mondo di Altlantide è sfavillante di creature ed effetti speciali. Il trailer molto lungo ha suscitato perplessità di diverso tipo soprattutto sull’opporunità comunicativa di mostrare così tanto al pubblico.

Secondo il regista James Wan il trailer non fa altro che spoilerare il giusto e gratta solo la superficie dell’intero film che riserverà ben altre sorprese all’uscita nelle sale. Un plauso all’ extended trailer viene dal super addetto ai lavori Mark Millar (autore di tanti fumetti diventati film dal botteghino gaudente come Kick Ass e Secret Service ). Nel suo commento sui social Millar scrive testualmente “Il trailer di Aquaman fa sembrare di colpo di Marvel Movies moderni come i film Marvel degli anni 70. Gettato il guanto di sfida e la DC torna con prepotenza in gioco.

Mostrare cinque minuti di trailer è una mossa audace”. Non ci può essere cinecomic che non tiri in ballo la Marvel e si sa ormai che si guadagna in visibilità e si creano più o meno simpatiche e fanatiche fazioni critiche a gettare della benzina social sul fuoco dello storico confronto (passato dai fumetti ad ogni media con il cinema in testa ) tra i due colossi del genere super eroico Marvel e DC.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi