Birthright: un film per il fumetto Image Comics dagli autori di Cattivissimo me

birthright

In dirittura d’arrivo un adattamento cinematografico per Birthright, l’avvincente fumetto edito dalla Image Comics.

Birthright: un’appassionante storia fantasy su carta

L’universo delle trasposizioni cinematografiche è un continuo calderone da cui attingere idee, novità e produzione di sicuro impatto. Lo sconfinato calendario che impegnerà, in tal senso, case editrici di spicco come Marvel e DC Comics è un segnale che non può essere affatto ignorato; e a tal proposito, pure la Image Comics ha deciso di puntare forte sul settore della settima arte, consapevole di un bagaglio di titoli che non hanno nulla da invidiare al resto della concorrenza.

Uno di questi è, senza ombra di dubbio, Birthright, un esaltante opera sequenziale scritta da Joshua Williamson e illustrata da Andrei Bressan. La storia su cui verte vede la famiglia Rhodes intenta a cercare il piccolo Mickey, misteriosamente sparito. Dopo circa un anno, un possente uomo si presenta alla loro porta ammettendo di essere proprio Mickey, il quale ha trascorso il periodo in questione a Terranos; lì, ha sconfitto un temibile tiranno, che farà da apripista ad un’invasione, nel mondo reale, di altri loschi figuri.

Universal Pictures per il film tratto dal fumetto Image Comics

Vista la bontà del plot in questione, Birthright è stato opzionato da Universal Pictures per farne un film. In questo progetto verrà coinvolto anche Robert Kirkman, genio creativo senza confini. Inoltre, la sceneggiatura sarà sviluppata dagli autori di Cattivissimo me, ossia Cinco Paul e Ken Daurio. Insomma, un’unione di intenti che lascia davvero ben sperare sulla riuscita finale dell’adattamento.

The following two tabs change content below.

Giorgio Longobardi

Multitasking addicted e formatore professionale. Divoratore di film, serie TV, anime e fumetti. Utopista, cultore del libero pensiero e grande appassionato di sport: tra i suoi sogni, quello di realizzare un gol in Premier League.

Lascia un commento