Black Mirror, novità all’orizzonte per la quarta stagione della serie di Charlie Brooker targata Netflix

black mirror

Netflix ha annunciato da tempo la quarta stagione di Black Mirror. Ci sono grandi novità all’orizzonte. Scopriamole insieme

Black Mirror: uno schermo nero quanto l’anima

Tutti quanti si sono ritrovati almeno una volta a fissare con sguardo ebete lo schermo nero della propria tv, del proprio tablet o del proprio smartphone. La vita virtuale, quella creata dai social e dall’esigenza di sentirsi al centro del mondo, quei cinque minuti di celebrità che Warhol aveva promesso a tutti, sono più importanti di tutto ciò che è reale. Per ottenere quell’istante di effimera gioia, l’umanità di questo secolo è disposta a scendere a qualunque compromesso.

Ma come diceva Nietzsche “se guardi a lungo nell’abisso, anche l’abisso guarderà dentro di te”. E quello che può uscire dall’oscurità può essere tutt’altro che piacevole. I mezzi di comunicazione si possono rivoltare contro chi li usa per mettersi in mostra, per parlare alle masse e diventano un tritacarne che riduce a brandelli la dignità umana costringendo un primo ministro ad avere un rapporto sessuale con un maiale davanti a milioni di possibili elettori. E, in questo mondo bizzarro, chi può dire quali saranno le conseguenze di simili azioni.

Black Mirror è attualmente uno dei titoli di punta di Netflix. Il pubblico è rimasto notevolmente colpito e favorevolmente impressionato dallo sguardo cinico e critico con cui la creatura di Charlie Brooker sviscera temi attuali e controversi della società contemporanea come l’utilizzo dei mass-media, dei social network e della dipendenza che creano le nuove tecnologie. I vari scenari narrati in questa serie antologica fanno nascere delle domande profonde e dai risvolti incerti. Le risposte vengono spesso lasciate al giudizio critico dello spettatore. Ogni episodio è affidato a un regista diverso, quasi sempre emergente, e il cast di interpreti è di caratura internazionale.

Visto il grande successo, non sorprende che, già da tempo, si sia deciso di cavalcare l’onda e di mettere in produzione la quarta stagione di uno degli show più redditizi del colosso leader del settore on-demand. Brooker, in una sua recente intervista, afferma che nei nuovi episodi verranno introdotti degli elementi profondamente diversi. Ci sarà spazio per il comico e alcune situazioni vireranno decisamente alla commedia.

Una delle puntate avrà il sapore di un indie movie, si focalizzerà sul rapporto madre/figlia e verrà diretta dalla due volte premio Oscar Jodie Foster. La realizzazione di Black Mirror è come sempre avvolta nel mistero e non c’è ancora una release ufficiale ma le premesse per accrescere ancora di più la notorietà di questo cult ci sono già tutte.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi