Box Office, speciale incassi 2017: i venti film che hanno guadagnato di più

Box Office 2017

Rivediamo i venti film che hanno registrato i maggiori incassi al box office nel 2017. Dominano i blockbuster statunitensi, tra supereroi e fantasy.

Bye Bye, 2017: ecco quali film ci lascerà l’anno che sta finendo

Un nuovo anno giunge al termine e per tutti gli amanti della Settima Arte arriva il momento di guardarsi indietro e di ripercorrere questi ultimi dodici mesi cinematografici. Tante sono state le opere che si sono susseguite sul grande schermo, a cominciare da quelle che, nelle prime settimane dell’anno, si sono contese i maggiori riconoscimenti internazionali. Dalla primavera in poi ci hanno pensato i vari festival sparsi per il globo a presentarci i titoli che concorreranno nelle prossime edizioni dei vari Golden Globe e Academy Awards.

Dando un’occhiata alla classifica dei venti maggiori incassi del 2017, la cosa che risulta più evidente è che non vi compaiano film pluriacclamati dalla critica, bensì quelli principalmente apprezzati dal grande pubblico. I cosiddetti “blockbuster” che, c’è da dirlo, non passano mai di moda.

Disney e Marvel dominano la classifica del box office

La Bella e la Bestia (1,263,500,000 $): ha dominato a lungo i box office mondiali, a testimonianza di quanto la gente abbia voglia di sognare e quanto i capolavori Disney abbiano lasciato il segno del cuore delle persone. C’è chi ha apprezzato la versione live-action chi l’ha criticata ma, come si dice in certi casi, “nel bene e nel male, purché se ne parli” e questo dibattito non ha fatto altro che spingere gente di ogni età ad affollare le sale cinematografiche.

Fast & Furious 8 (1,235,800,000 $): quando si parla di una saga di successo non si può non citare quella che vede protagonista, tra gli altri, Vin Diesel. I fedelissimi, quelli cioè che han seguito le vicende di O’Conner e Toretto sin dal 2001, non hanno certo rinunciato a vedere il nuovo capitolo della storia, ed ecco spiegato l’incasso record del film.

Cattivissimo me 3 (1,033,400,000 $): il cartone che ha lanciato nel mondo gli amatissimi personaggi dei Minions continua a macinare numeri straordinari al box office. Tra i film d’animazione più apprezzati degli ultimi anni, è stato l’unico nel suo genere ad aver raggiunto l’incredibile incasso di un miliardo di dollari.

Spider-Man: Homecoming (880,200,000 $): l’Uomo Ragno è soltanto il primo film dedicato ai supereroi presente nella nostra classifica. Interpretato per la prima volta dal giovane Tom Holland, il Peter Parker nato dalla mente di Stan Lee non passa mai di moda e continua a conquistare intere generazioni.

Wolf Warrior 2 (880,200,000 $): action movie campione d’incassi in Cina, vede protagonista un agente delle forze speciali che, dopo essersi ritirato in “pensione”, torna in missione per contrastare uno spietato assassino.

C’è anche un horror a chiudere la top 10

Guardiani della Galassia Vol.2 (863,600,000 $): secondo capitolo della saga che vede come maggior punto forte l’ironia e l’imprevedibilità dei suoi protagonisti, su tutti Drax, Star-Lord e Groot. Numeri prevedibili e che saranno di certo replicati nel 2020, quando dovrebbe uscire l’attesissimo sequel.

Thor: Ragnarok (841,800,000 $): Marvel, Marvel e ancora Marvel: questa volta è il re del tuono a dominare la scena. Un successo preannunciato, di cui ha fatto parte un’indimenticabile Cate Blanchett nel ruolo della villain principale.

Wonder Woman (821,900,000 $): apprezzato all’unanimità da pubblico e critica, il film rappresenta una delle opere più riuscite (se non la più riuscita) tra quelle dedicate ai supereroi Dc. Al centro di un così grande successo, il talento di due donne straordinarie: l’attrice protagonista Gal Gadot e la regista Patty Jenkins.

Pirati dei Caraibi: La vendetta di Salazar (794,900,000 $): anche qui si tratta di una saga “storica”, targata Disney e partita nel 2003. Al centro di tutto c’è sempre lui, uno dei personaggi più amati dell’universo fantasy cinematografico: il capitano Jack Sparrow, interpretato da sempre da Johnny Depp.

IT (696,400,000): remake tra i più attesi di sempre, ha rappresentato il primo capitolo della storia che proseguirà nel 2019. Bill Skarsgard è riuscito a non far storcere il naso agli amanti del Pennywise originario, quello cioè interpretato da Tim Curry nel ’90. Tensione e paura non sono mancate nel film che ha così “segnato” anche le nuove generazioni.

La seconda parte della classifica è invece costituita da Justice League (634,000,000 $), Logan-The Wolverine (616,800,000 $), Transformers – L’ultimo cavaliere (605,400,000 $), Kong: Skull Island (566,700,000 $), Dunkirk (525,200,000 $), Baby Boss (498,900,000 $), The War-Il Pianeta delle Scimmie (490,700,000 $), Star Wars-The Last Jedi (provvisorio di 450,000,000), Coco (provvisorio di 448,200,000 $) e La Mummia (409,100,000 $).

The following two tabs change content below.

Patrizia Monaco

Amante della bella musica, della buona politica e dell'impegno sociale, continua giorno dopo giorno a coltivare la propria passione per il cinema, muovendosi tra i più svariati ambiti della comunicazione. Affronta le indecisioni della vita chiedendosi "Cosa farebbe Ellen Ripley?", sicura così di non sbagliare mai.

Lascia un commento