Dark 2, anticipazioni: cosa aspettarsi dalla seconda stagione della serie Netflix?

Dark 2 Serie tv Netflix

La seconda stagione di Dark si farà. In occasione dell’annuncio, i creatori della serie tv di Netflix hanno svelato alcune anticipazioni sui nuovi episodi.

Dark, il prodotto Netflix tra i fenomeni seriali del 2017

Sembra trascorsa un’eternità dall’esordio di Dark su Netflix, eppure neanche un mese è passato da quando milioni di utenti iniziavano a seguire la prima serie tv tedesca della piattaforma on demand. Ancora meno giorni sono serviti affinché venisse annunciata la produzione di una seconda stagione. Un lasso di tempo minimo che testimonia quanto ormai tutto, nell’universo seriale, viaggi alla velocità della luce. Ed è proprio il “viaggio” a rappresentare uno dei punti vincenti di Dark (alcuni giorni fa ve ne abbiamo elencati ben cinque).

Ci riferiamo, ovviamente, al viaggio nel tempo. Chissà quanti di noi, ancora oggi, ripensano a quanto accaduto nella prima stagione della serie tv, non trovando tutte le risposte alle proprie domande. Effettivamente gli intrecci sono stati tanti, così come tanti sono i personaggi che costituiscono le pedine fondamentali dello show. Se poi aggiungiamo il fatto che tali intrighi vengano sviluppati in ben tre dimensioni temporali, il tutto diventa ancora più complicato.

Sparizioni, suicidi e confessioni pericolose hanno caratterizzato i primi episodi, dando vita ad un perfetto mix tra Stranger Things (QUI i promossi ed i bocciati della seconda stagione, Qui anticipazioni sulla terza) e Twin Peaks.

Cosa aspettarsi dunque dalla seconda stagione di Dark? Innanzitutto, tra gli scenari loschi che abbiamo imparato a conoscere, tornerà a muoversi Jonas. Proprio il personaggio interpretato dal giovane Louis Hofmann è stato finora al centro di tutto. Lo abbiamo conosciuto sia nel 2019 che nel 2052, interpretato in quest’ultimo caso da Andreas Pietschmann. La sua sensibilità è stata minata dai fatti accaduti e dalle consapevolezze raggiunte nella prima stagione della serie tv. Nei nuovi episodi scopriremo come il ragazzo si muoverà nel futuro. Infatti, se fino ad adesso siamo stati catapultati tra il 2019, il 1986 ed il 1953, le prossime volte avremo la possibilità di vedere come sarà il mondo tra trent’anni, nel 2052. A Winden ci saranno finalmente gli ombrelli da usare in caso di pioggia, al contrario di quanto dimostrato finora? Ancora non è dato saperlo.

La seconda stagione ci sarà: parlano i creatori dello show

A parte gli scherzi, l’ufficializzazione del rinnovo di Dark per una seconda stagione è stata seguita dalle parole Baran Bo Odan e Jantje Friese. Proprio gli ideatori della serie tv hanno infatti dichiarato: “Nei nuovi episodi seguiremo Jonas. Il ragazzo rientra tra i protagonisti che sono stati e che saranno maggiormente al centro dell’azione. Continueremo a svelare nuovi dettagli sulla sua storia personale ma ci concentreremo anche su altri personaggi, su tutti Helge, Claudia e Bartosz. Quando diciamo “Jonas” ci riferiamo sia a quello del 2019 che a quello del 2052. Alcuni personaggi moriranno, così come ne conoscerete di nuovi. Per quanto riguarda i luoghi delle riprese è invece ancora tutto da decidere“.

Nuovi misteri, dunque, ma anche ulteriori dettagli su quanto narrato nei primi dieci episodi della serie tv. La speranza è che la story-line rimanga imprevedibile e ricca di suspense. Il consiglio è invece quello di rivedere la prima stagione (inseriamolo tra i buoni propositi per il 2018) nel tentativo di individuare elementi passati inosservati durante la visione della stessa.

Stando a quanto dichiarato dai due creatori di Dark, viene spontaneo immaginare una seconda stagione per gli inizi del 2019.

DARK – Annuncio Stagione 2

Ieri, oggi e domani sono connessi in un cerchio infinito. #DARK tornerà con una seconda stagione, solo su Netflix.

Pubblicato da Netflix su Mercoledì 20 dicembre 2017

The following two tabs change content below.

Patrizia Monaco

Amante della bella musica, della buona politica e dell'impegno sociale, continua giorno dopo giorno a coltivare la propria passione per il cinema, muovendosi tra i più svariati ambiti della comunicazione. Affronta le indecisioni della vita chiedendosi "Cosa farebbe Ellen Ripley?", sicura così di non sbagliare mai.

Lascia un commento