Diabolik, semaforo verde per il film dei Manetti Bros sul loro personaggio preferito

Diabolik

Diabolik segna il ritorno nelle sale di un personaggio storico dei fumetti italiani curato da una produzione e registi italiani.

Diabolik, i Manetti Bros autori dell’ispettore Coliandro porteranno la loro carica pop nelle storie del super ladro

Diabolik è un personaggio storico del fumetto italiano. Si può paroganare il suo nome a quello di un Superman o Uomo Ragno ossia a degli eroi noti anche a chi non legge i loro fumetti o nel caso dei super eroi americani frequenta le sale cinematografiche. Diabolik è stato creato dalle sorelle Giussani nel 1962 con l’albo “Il re del terrore” e la K in finale è diventata il marchio del nero tascabile all’italiana portando ad una serie di imitatori, alcuni illustri e interessanti come Kriminal, altri tristi fotocopie dell’originale.

Rispetto a quella prima avventura dove Diabolik era un ladro spietato, un cattivo e il suo fascino era al servizio del male e del furto diciamo per guadagno personale, il personaggio è cambiato nel tempo assumendo quasi il ruolo di vigilante e Robin Hood in calzamaglia nera. Sono rimasti immutabili o quasi i coprotagonisti dall’ispettore Ginko che lo vuole arrestare alla fedele compagna Eva Kant con cui fa da sempre coppia fissa.

Cinematograficamente Diabolik è approdato nelle sale nel 1969 con l’omonimo film diretto da Mario Bava con interpreti John Philip Law, Marisa Mell e Michel Piccoli. Recentemente si è fatto un gran parlare, almeno al momento dell’annuncio, di una serie tv dedicata a Diabolik firmata Sky. Il progetto è naufragato.

Diabolik comunque tornerà con le sue imprese al cinema grazie alla produzione congiunta, Raicinema, 001 e Mompracem che è la casa di produzione dei due registi, i Manetti Bros, che scriveranno e gireranno il film. “Diabolik è un progetto” hanno detto i due fratelli “a cui stiamo lavorando da anni e finalmente c’è il via alla produzione (inizio riprese 2019). Ci teniamo tantissimo e faremo di tutto per rendere giustizia al personaggio”.

I Manetti Bros sono gli autori più giovani e pop, così sono stati definiti dalla produzione Rai, del panorama televisivo nostrano e possono mettere queste caratteristiche al servizio di Diabolik, un personaggio che ha necessità di essere svecchiato. Speriamo riescano a fargli indossare una calzamaglia adatta al nuovo millennio e soprattutto che apra la strada a più cine fumetti nostrani fatti bene nel rispetto del patrimonio di eroi e anti eroi della nostra cultura, a baloon, popolare.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi