Dogman rappresenterà l’Italia agli Oscar

dogman

Oggi è stata data l’ufficialità che Dogman di Matteo Garrone sarà il film che rappresenterà l’Italia nella prossima edizione dei premi Oscar.

Dogman va agli Oscar

La scelta non è stata facile, c’erano ben 21 film tra i quali scegliere il candidato per rappresentare l’Italia alla prossima edizione degli Oscar. Oltre a Dogman, gli altri film in concorso erano Lazzaro Felice di Alice RohrwacherA casa tutti bene di Gabriele Muccino, The place di Paolo GenoveseTito e gli alieni di Paola Randi, La ragazza nella nebbia di Donato Carrisi e tanti altri.

Una stagione cinematografica estremamente positiva e prolifica per il nostro bel paese, il quale ha sfornato film di altissimo livello, tanto da arrivare ad una rosa di ben 21 film tra quelli in lizza per la possibile candidatura agli Oscar nella categoria miglior film straniero, ma a spuntarla è stata l’opera di Matteo Garrone, la quale ha impressionato sia in Italia, sbancando ai David di Donatello, che all’estero, soprattutto al festival di Cannes, al quale Marcello Fonte si è aggiudicato il premio per la migliore interpretazione maschile.

Per rinfrescare la memoria, il regista de L”imbalsamatoreIl racconto dei racconti, narra la storia di Marcello, un uomo della periferia romana, mite e minuto, ben voluto nel quartiere, il quale possiede un locale per la tolettatura dei cani. Marcello però è amico di Simone (Edoardo Pesce), un criminale massiccio e violento, il quale trascinerà il protagonista in molte situazioni scomode, fino a quando il loro rapporto non degenererà. La storia è ripresa, ma ampiamente modificata, da un fatto di cronaca reale, avvenuto a Roma negli anni ’80, nel quartiere della Magliana, quando “il canaro” Pietro De Negri uccise l’ex pugile Giancarlo Ricci.

Chi non ha visto questo stupendo film tutto italiano vada subito a rimediare, nel frattempo tutti noi speriamo nel successo di Dogman agli Oscar, a pochi anni di distanza dalla vittoria di La grande bellezza di Paolo Sorrentino, a dimostrazione che il cinema italiano sta rinascendo più forte che mai.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi