Dogs of Berlin: Netflix annuncia la produzione della serie tedesca diretta da Christian Alvart

Dogs of Berlin Netflix

Dogs of Berlin rappresenta la seconda produzione tedesca di Netflix. La serie tv vedrà alla regia Christian Alvart e debutterà nel 2018 in tutto il mondo.

Christian Alvart racconta la criminalità tedesca in Dogs of Berlin, la serie tv in esclusiva su Netflix dal 2018

Netflix continua imperterrita a produrre un numero sempre più elevato di inedite serie tv, pronte come al solito ad appassionare i suoi milioni di utenti. Dopo averci intrattenuto per mesi con il genere fantasy, paranormale, sit-com, storico, biopic, musicale e via dicendo, la piattaforma di servizio on demand ha annunciato la lavorazione di Dogs of Berlin, la seconda serie originale tedesca dopo Dark. E se per vedere quest’ultima bisognerà attendere la prossima stagione invernale, per seguire Dogs of Berlin l’appuntamento è previsto per il 2018. Non solo Stati Uniti dunque: Netflix ha intenzione di arricchire il proprio catalogo inserendovi titoli provenienti da ogni angolo del globo, e lo ha dimostrato di recente rilasciando, tra le altre, la serie tv spagnola Las Chicas del Cable, approdata sulla piattaforma il 28 aprile.

Dopo la lieta novella che ben due pellicole originali, Okja e The Meyerowitz (New and Selected), concorreranno per la Palma d’Oro alla 70esima edizione del Festival di Cannes, e l’imminente arrivo dell’atteso film War Machine, Netflix torna a concentrarsi sull’universo seriale, a volte azzardando con cose inaspettate, ed altre puntando invece su generi “evergreen” come nel caso di Dogs of Berlin. La serie tv tedesca riguarderà infatti la sfera poliziesca che sin dall’alba dei tempi appassiona gente di ogni età. I protagonisti, due poliziotti appunto, non potrebbero essere più diversi tra loro. Si ritroveranno però, loro malgrado, a collaborare nel tentativo di affrontare al meglio la criminalità che imperversa nella capitale tedesca. L’uno di fianco all’altro si metteranno alla prova nel prendere importanti decisioni, lasciando a volte emergere le proprie debolezze. Sarà il loro legame con i criminali ad appassionare il pubblico tra colpi di scena e risvolti inaspettati.

Spostandoci sul fronte tecnico, Dogs of Berlin vedrà alla regia Christian Alvart, il quale ricopre anche il ruolo di autore della serie. Abbiamo già avuto modo di conoscere il suo stile in Antibodies (2005), Case 39 (2009) e Pandorum (2009). In questi tre film, di carattere prettamente thriller, Christian Alvart affiancava elementi di psicologia, horror e fantascienza, riuscendo così a rendere i propri lavori meno prevedibili e scontati. Per quanto riguarda la sua collaborazione con Netflix, il regista ha ammesso di considerare “entusiasmante” l’esperienza di sviluppare in dieci episodi la storia da lui scritta, ovvero quella relativa ai “cani di Berlino” che prestano il titolo alla serie tv. Ha inoltre annunciato uno storytelling innovativo e personaggi complessi, elementi che non possono far altro che aumentare la curiosità intorno alla realizzazione di Dogs of Berlin.

La serie tv sarà interamente girata in Germania e debutterà nel 2018 in tutti Paesi in cui il servizio Netflix è attivo.

The following two tabs change content below.

Patrizia Monaco

Amante della bella musica, della buona politica e dell'impegno sociale, continua giorno dopo giorno a coltivare la propria passione per il cinema, muovendosi tra i più svariati ambiti della comunicazione. Affronta le indecisioni della vita chiedendosi "Cosa farebbe Ellen Ripley?", sicura così di non sbagliare mai.

Lascia un commento