Festa del Cinema di Roma 2017: gli incontri ravvicinati

festa del cinema incontri

Saranno molti gli ospiti internazionali presenti alla Festa del Cinema di Roma, la kermesse internazionale della capitale che prenderà il via il 26 ottobre.

Festa del Cinema di Roma: gli incontri da non perdere assolutamente

Partirà il prossimo 26 ottobre la Festa del Cinema di Roma, il festival internazionale che ormai da 12 anni attrae migliaia di appassionati nella capitale. Come da tradizione la location principale sarà l’Auditorium Parco della Musica, ma il festival invaderà anche altri spazi della città. Il programma è ampio e ricco di appuntamenti imperdibili, soprattutto per gli incontri con gli ospiti nazionali e internazionali.

Gli incontri ravvicinati con i protagonisti del panorama cinematografico nostrano ma soprattutto internazionale saranno 12. Uno dei più attesi sarà sicuramente l’appuntamento con David Lynch. A quarant’anni dal suo primo film, Eraserhead, il festival di Roma omaggia il regista statunitense con il Premio alla Carriera 2017. Reduce dal successo dell’ultima stagione di Twin Peaks, la serie televisiva diventata cult generazionale, Lynch incontrerà il pubblico presso l’Auditorium.

Il secondo appuntamento da non perdere è l’incontro con Xavier Dolan. Il giovane regista canadese si è imposto sulla scena internazionale con le sue opere uniche e il suo sguardo inconfondibile, capace di rendere straordinarie le storie più ordinarie.

Tanti gli attori presenti alla kermesse: gli incontri accontenteranno il pubblico di tutte le età

Grandi nomi anche tra gli attori internazionali che prederanno parte alla Festa di Roma. Jake Gyllenhaal incontrerà il pubblico per presentare Stronger. Nel film di David Gordon Green, Gyllenhaal sarà Jeff Bauman, l’eroe della maratona di Boston durante dell’attentato del 2013.

Dopo di lui sarà il turno di Sir Ian McKellen, il grande attore del teatro shakespeariano conosciuto ai più per la sua interpretazione di Gandalf il Grigio ne Il signore degli anelli. Sarà presente anche la due volte vincitrice della Palma d’oro a Cannes come Miglior attrice, Vanessa Redgrave. McKellen presenterà McKellen: Playing the part, il documentario di Joe Stephenson basato sull’intervista esclusiva di quattordici ore che i due hanno realizzato. Vanessa Redgrave parlerà invece di Sea Sorrow, il film che segna il suo debutto da regista.

Uno tra i più attesi ospiti del festival  è sicuramente Christoph Waltz. L’attore austriaco è vincitore di due premi Oscar come Miglior attore non protagonista per le sue performance in Bastardi senza gloria e Django Unchained, entrambi diretti da Quentin Tarantino.

Tra gli ospiti delle Festa di Roma non solo attori e registi, ma molto altro

Non solo cinema al festival di Roma. Tra gli ospiti spicca anche il nome di Phil Jackson, l’allenatore con all’attivo il maggior numero di trionfi nella storia del basket professionistico americano. Nel 1987 è stato vice allenatore sulla panchina dei Chicago Bulls, dove gioca un giovane Michael Jordan. Jackson è famoso per aver rivoluzionato la figura dell’allenatore, inserendo durante i suoi allenamenti elementi della tradizione dei nativi americani e della filosofia, per far emergere il meglio dai suoi giocatori.

Dal mondo della musica invece viene Michael Nyman. Il compositore, pianista, musicologo e librettista inglese parlerà al festival dello stretto rapporto tra musica e cinema, ma anche delle sue opere nel campo della visual art e della fotografia. Da non perdere poi l’incontro con lo scrittore Chuck Palahniuk. Autore dallo stile originale, controverso e surreale, Palahniuk ha firmato numerosi bestseller, dai quali sono stati tratti film diventati veri e propri cult, come Fight Club e Soffocare.

Non finisce qui: presenti anche grandi ospiti italiani

Non mancheranno infine ospiti nazionali, protagonisti del mondo dello spettacolo italiano. Rosario Fiorello racconterà le sue avventure, dagli inizi nei villaggi turistici, al passaggio alla televisione e al cinema. Nanni Moretti invece incontrerà il pubblico del festival per ripercorrere insieme le tappe fondamentali della sua carriera, di attore ma soprattutto di osservatore critico della società italiana. Ultimo, ma non per importanza, Gigi Proietti sarà protagonista di un incontro in cui si racconterà. Il grande attore romano parlerà del suo amore del teatro, ma anche del passaggio al grande schermo, raccontando i suoi grandi successi.

Un programma pieno e ricco di sorprese, adatte a soddisfare tutti i gusti. Non resta quindi che attendere il 26 ottobre per correre all’Auditorium Parco della Musica e goderci il festival di Roma. Anzi, la Festa di Roma, vera e propria celebrazione del cinema che ormai da più di dieci anni anima l’autunno romano.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi