Festival di Venezia 2018, 30 agosto: è il giorno di Emma Stone e The Favourite

The Favourite festival di venezia 2018

Il film più atteso della seconda giornata del Festival di Venezia 2018 è The Favourite con Emma Stone, attesa alla kermesse, e Rachel Weisz.

Emma Stone al Festival di Venezia 2018 per presentare il dramma in costume di Lanthimos

La corte della regina Anna, nell’Inghilterra del XVIII secolo al centro di The Favourite (la favorita), il film più atteso della seconda giornata della 75esima edizione della kermesse veneta, nonché uno più quotati per aggiudicarsi il prestigioso Leone d’Oro di Venezia.

E se la bella Rachel Weisz non sarà presente, Emma Stone dopo il successo di due anni fa di La la land, Olivia Colman e buona parte del cast sono già sbarcati in laguna.

La storia in costume, firmata dal regista greco Yorgos Lanthimos (premio della Giuria di Cannes nel 2015 con The Lobster e sempre a Cannes nel 2017, miglior sceneggiatura per Il Sacrificio del Cervo Sacro) porterà in scena la storia della Regina Anna (Olivia Colman) e della sua amante e consigliera Lady Sarah (Rachel Weisz) che durante la guerra Inghilterra contro Francia, dovrà vedersela con una sua giovane cugina (Emma Stone), decisa a rimpiazzarla nelle grazie della sovrana.

Non capita tutti i giorni di vedere due talenti (e due bellezze) del calibro di Stone e Weisz duellare a suon di cattiverie e rispostacce per ottenere i favori di una donna instabile e potente per sfruttarne la follia, il tutto condito dalle atmosfere cupe e barocche predilette da Lanthimos, regista controverso amato da Colin Farrell e Nicole Kidman. Facile intuire quindi il fascino crudele di questo lavoro che punta dritto dritto all’ambita statuetta.

Gli altri due film in concorso che verranno presentati oggi sono Roma, del regista messicano Alfonso Cuarón, una storia ambientata negli anni 70 che racconta le vicende di varie generazioni di una famiglia borghese messicana e The Mountain di Rick Alverson con Jeff Goldblum, sulle pratiche mediche invasive e di dubbia utilità (lobotomia ed elettroshock) diffuse in America negli anni 50.

Nella categoria Fuori concorso – Fiction verrà presenta la commedia spagnola dal titolo “Mi Ombra Maestra” e nella sezione Fuori Concorso – Non Fiction, “Isis Tomorrow. The Lost Souls Of Mosul”, dei registi italiani Francesca Mannocchi e Alessio Romenzi.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi