Glass, anticipazioni sul sequel di Unbreakable e Split diretto da M. Night Shyamalan

glass 1

M. Night Shyamalan è al lavoro sulla sceneggiatura di Glass, l’attesissimo sequel di Unbreakable e Split. Scopriamo insieme tutte le novità sul prossimo lavoro dell’acclamato regista.

Glass, si torna nell’universo di Unbreakable e Split accompagnati da M. Night Shyamalan

David Dunn è sempre stato sopraffatto dal peso della sua vita. Lungo tutto il corso della sua esistenza, si è costantemente sentito fuori posto e non è mai riuscito a trovare conforto nemmeno all’interno della sua famiglia. Ormai non parla quasi più con la moglie Audrey. Solo suo figlio Joseph non ha mai smesso, nemmeno per un istante, di credere in lui. Dopo essere stato l’unico a sopravvivere a un mostruoso incidente ferroviario, alla sua porta si è presentato Elijah Price, un uomo gravemente malato. Sin dalla nascita è affetto da osteogenesi imperfetta e le sue ossa sono fragili come il vetro. Secondo Elijah, lui e David sono due facce della stessa medaglia. Per quanto uno sia delicato e debole l’altro è forte e indistruttibile. Forse in fondo alle sue bizzarre teorie si nasconde la verità che Dunn, in cuor suo, ha sempre cercato di ignorare. O forse, in quelle parole piene di speranza, si nasconde qualcosa di molto più oscuro e sinistro.

A causa degli abusi subiti quando era bambino, Kevin ha sviluppato un disturbo dissociativo dell’identità. All’interno della sua mente si agitano, senza soluzione di continuità, 23 personalità che combattono incessantemente per venire alla luce. Alcune di loro sono innocue e pacifiche e vogliono soltanto cercare di condurre una vita normale. Altre cospirano e tramano nell’ombra per prendere il controllo e si preparano all’avvento della ventiquattresima e ultima incarnazione, La Bestia, che libererà il mondo da coloro che sono impuri in quanto non hanno mai provato, nemmeno per un istante, sofferenza durante tutta la loro vita. Ogni minimo dettaglio deve essere pronto per il suo arrivo, soprattutto perché, quando farà la sua comparsa, La Bestia avrà fame ed esigerà il suo tributo di vite umane. Per questo tre giovani adolescenti sono state rapite e sono state rinchiuse nelle remote profondità del suo dedalo infernale.

Le prime conferme ufficiali dell’attesissimo sequel arrivano direttamente dal visionario regista

Fino a qualche giorno fa era un semplice rumor che aveva scaldato gli animi e alimentato le speranze di moltissimi fan. Ora, la notizia è stata confermata direttamente dalle parole di M. Night Shyamalan. In un recente tweet, il regista, che in molti hanno consacrato come l’unico degno successore di Alfred Hitchcock, ha dichiarato di aver appena terminato di scrivere lo script di Glass e che il film sarà il seguito sia di Unbreakable che di Spilt. Shyamalan coltivava da ben 17 anni questo sogno. La sua idea era quella di far collidere queste due pellicole in un unico lungometraggio. Bruce Willis dovrà tornare a indossare la cerata di David Dunn e affrontare e sconfiggere tutte e 24 le personalità che il bravissimo James McAvoy è riuscito a far emergere, scontrare e coesistere nel suo Kevin Crumb. Nel cast sarà presente anche la bellissima Anya Taylor-Joy che è riuscita a interpretare il ruolo di Casey Cooke senza sfigurare accanto all’interpretazione monstre di McAvoy, che ha già prenotato una nomination ai prossimi Oscar. Ma la curiosità più grande ruota intorno al personaggio di Samuel L. Jackson, anche lui fresco di conferma. Che ruolo avrà L’Uomo Di Vetro? Sarà anche lui un villan sul cammino di David o lo aiuterà a sconfiggere l’abominevole Bestia?

Non resta che attendere il 18 Gennaio 2019, data in cui è stata fissata la release di Glass, il nuovo capolavoro di M. Night Shyamalan.

The following two tabs change content below.

Roberto Carrubba

Nerd milanese divora film, serie-tv e comics senza esserne mai sazio. Speaker radiofonico, amante della musica Heavy Metal adora leggere Shakespeare. In pratica un ossimoro vivente.

Lascia un commento