God of War: dal videogioco alla serie tv Netflix (con sorpresa)

God of War

Il guerriero Kratos del videogioco God of War sta per approdare in tv con Netflix. Uno scherzo virale con tanto di locandine che Netflix ha subito smentito.

God of War, burla virale oppure test per vedere l’effetto sul pubblico?

La notizia di una serie tv di Netflix, tratta dal videogioco super popolare God of War, è diventata in poco tempo virale, rimbalzando su più pagine di informazione e spingendo molti fan delle avventure di Kratos a pensare alla sua versione tv. Il rumor è stato subito rinforzato dall’annuncio che ad interpretare il guerriero “ammazza dei” sarebbe stato il fisicato Jason Momoa. Non è mancata nemmeno la foto ufficiale.

God of War

Tutto bellissimo e in uscita il 15 luglio sulla piattaforma che riempie le sere e i sogni di milioni di spettatori in tutto il mondo. L’estate avara di produzioni è salva, i forum e i social hanno nuovo materiale per parlare e sparlare e possono iniziare i confronti tra tv e videogame. La verità però è che si tratta di una notizia falsa. Uno scherzo orchestrato da una pagina di video game che ha trovato dopo 150.000 condivisioni, 80.000 commenti e montagne di like la smentita divertita e per nulla irritata di Netflix.

Per alcuni potrebbe essersi trattato di un “sondaggio” per tastare il polso degli spettatori videoludici (e non) per poi, come con Una serie di sfortunati eventi, trasformare il rumor e lo scherzo in realtà. Tra i tanti commenti alla smentita ufficiale a base di meme e Kratos incazzati e delusi, c’è anche quello sibillino del regista dell’ultimo videogioco della serie God of War. Cory Barlong scrive:

È vero… non ci sarà la serie tv, quindi forse è il caso che facciamo qualcosa, che ne dite Netflix?

Le reazioni del Kratos coatto Jason Momoa non ci sono, ma l’attore, tra abbandoni di film come Il Corvo e la prova del fuoco nei cinecomics con Aquaman, è impegnato nelle sue “guerre” personali e ha pensato bene di non aprire a possibilità al momento inesistenti. Siamo nell’era delle fake news, alcune talmente colossali che è incredibile che la gente le prenda per buone e le condivida.

Siamo nell’era della conferma facile di quelle notizie che vorremmo fossero vere o che comunque vanno già nella direzione del nostro pensiero e in questa palude piena di sabbie mobili cinema e tv hanno imparato a muoversi senza sprofondare. Netflix con i suoi miliardi di dollari investiti in serie originali magari non ne ha bisogno, ma il fatto che questa notizia su God of War sia stata subito presa per buona sottolinea anche la sua forza di regina del mercato streaming e on demand. A questo punto non c’è più il dubbio sul fatto che Netflix possa fare o no una serie, ma solo su quando la farà.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi