Guardiani della Galassia 3, è caos: Bautista minaccia di lasciare, cosa succederà?

Guardiani della Galassia vol 3

I Guardiani della Galassia vol 3 senza James Gunn e senza il suo copione già pronto. Lo riporta una fonte attendibile all’interno dei Marvel Studios.

Guardiani della Galassia vol 3, il copione di Gunn è stato stracciato?

Dopo il licenziamento da parte della Disney di James Gunn, che dunque non sarà più il regista del terzo film dei Guardiani della Galassia, sono iniziate a rincorrersi frenetiche le voci sul futuro del popolare franchise.

Un attore tra tutti, Dave Bautista, ha preso le difese del regista e ha attaccato la produzione. L’interprete di Drax si è arrabbiato perché la Disney non solo non ha difeso Gunn davanti all’attacco di un sodale pro Trump che ha riesumato dei vecchi post del regista dove scherzava sul tema delicato della pedofilia, ma ha deciso di dar ragione a quella viscida campagna e ha rescisso immediatamentere il contratto e troncato ogni collaborazione con l’autore dei Guardiani della Galassia vol 1 e 2.

Bautista rispetto agli altri attori che hanno reagito in modo più soft, ha anche detto che nel caso non venisse usato il copione già pronto di Gunn per il terzo film, lui lascerà il ruolo di Drax. L’addio di Bautista sarebbe più vicino, stando a rumors di una fonte più che attendibile, che dà per sicuro il non utilizzo dello script. La cosa oltre all’uscita dell’attore wrestler chiuderebbe definitivamente la questione sul possibile reintegro del regista.

La produzione dei Guardiani della Galassia vol 3 doveva partire a Gennaio 2019, ma, con la conferma di queste notizie, è evidente che si ripartirebbe da zero con un nuovo script e un nuovo regista. Se fosse così si è deciso, il futuro botteghino dirà se in modo giusto o sbagliato, di cancellare totalmente l’impronta stilistica di Gunn che ha dato lustro a dei personaggi pressochè sconosciuti e fatto incassare due miliardi alla Marvel/Disney.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi