Il grande Lebowski compie 20 anni! 10 scene cult del film dei fratelli Coen

Il grande Lebowski

Veniva presentato il 15 febbraio 1998, al Festival di Berlino, Il grande Lebowski dei fratelli Coen. Noi lo omaggiamo ricordando 10 tra le scene più divertenti!

Il grande Lebowski: la stupefacente storia di “Drugo”

Non ci stancheremo mai di vederlo e rivederlo, ridendo a crepapelle e meravigliandoci per le surreali scene e battute che le menti dei due fratelli di St. Louis Park hanno partorito. Ecco i nostri momenti preferiti della commedia Il grande Lebowski!

1) “Tira fuori i soldi Lebowski!”

Rincasando dal supermercato, Drugo trova ad attenderlo gli scagnozzi di Jackie Treehorn. Dopo aver urinato sul suo tappeto ed avergli infilato la testa più volte nella tazza del water, i due insistono nel chiedere a Jeffrey Lebowski dove siano i soldi che deve al magnate del porno. Questa la risposta di Jeffrey/Drugo: “Sono qua sotto. Fammi fare un’altra immersione e do un’occhiata!”.

2) Il nichilista

Alla villa dell’altro Jeffrey Lebowski, il miliardario, facciamo la conoscenza del “nichilista”, al quale non importa niente di niente…

Il grande Lebowski

3) Theodore Donald “Donny” Kerabatsos

Durante tutto il film il povero Donny (Steve Buscemi) cerca inutilmente di partecipare alle conversazioni tra gli amici Jeffrey e Walter Sobchak, venendo però puntualmente zittito da quest’ultimo. “Non ti immischiare Donny, non è il tuo campo!”.

4) L’introduzione di Jesus Quintana

Solo il personaggio di John Turturro meriterebbe un capitolo a sè. E noi glielo dedichiamo citando la scena in cui fa strike e balla sulle note della cover di Hotel California dei Gipsy Kings!

Il grande Lebowski

5) Lo scambio

Drugo e Walter si dirigono al luogo dello scambio con i rapitori di Bunny, la moglie di Lebowski il miliardario. Invece di consegnare la valigetta coi soldi, però, Walter decide di scambiare un facsimile pieno di panni sporchi, immobilizzare uno dei rapitori e farsi dire dove tengono prigioniera Bunny a suon di botte. Le cose, tuttavia, non vanno esattamente come previsto…

6) Il ritrovamento della macchina di Drugo

La macchina di Drugo, insieme alla valigetta contenente un milione di dollari, viene rubata. Ritrovata dalla polizia, dopo che, tra le altre cose, un barbone la usasse come gabinetto, la valigetta è tuttavia ancora mancante. Questa la conversazione tra Drugo e il poliziotto, al momento della consegna dell’auto:

Drugo: “Senta amico… Voi pensate di ritrovarli i ladri? O insomma, siete in possesso di qualche… indizio… ?”
Poliziotto: “Indizio? Certo! Come no? Controllerò con i ragazzi della scientifica giù al laboratorio. Abbiamo altri 4 detective impegnati sul caso… Stiamo facendo i turni!” (ridendo)

7 e 8) “Questo è un tuo compito Larry?” e Il disegno di Jackie Treehorn

Tempo fa scrivemmo un altro piccolo tributo a varie pellicole dei Coen. Nell’articolo trovate la descrizione di questi due spassosissimi momenti della storia!

9) Drugo cerca di bloccare la porta d’ingresso

Dopo la terza irruzione in casa sua, Drugo decide di proteggersi dai nichilisti e dai tirapiedi di Treehorn e Maude (Julianne Moore). Inchioda così un pezzo di legno al pavimento per bloccare la porta di ingresso con una sedia. Il problema è che la porta si apre verso l’esterno dell’abitazione…

10) Le ceneri di Donny

È una delle scene più note e memorabili del film. Quella in cui Walter e Jeffrey salutano l’amico Donny, morto per un attacco cardiaco, spargendone le ceneri nell’Oceano Pacifico. Anche il funerale di “Donny che amava il bowling”, però, essendoci di mezzo Walter diventa qualcosa di grottesco.

Menzione d’onore

Una menzione d’onore la merita questo commento ad una delle svolte della pellicola, pronunciato dal narratore/lo straniero (Sam Elliott): “L’oscurità si abbatté su Drugo. Più nera del batacchio di un manzo nero in una notte senza luna nella prateria.”.

Per concludere, ricordiamo con commozione anche il grande Philip Seymour Hoffman, interprete del servile Brandt, scomparso tragicamente quattro anni fa.

Il grande Lebowski

Cosa ne pensate? C’è qualche scena che abbiamo scordato e avreste incluso?

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi