Il Matrimonio di Ali, il film australiano disponibile nel catalogo Netflix

Il Matrimonio di Ali film Netflix

Da venerdì 8 giugno è disponibile su Netflix Il Matrimonio di Ali, il film diretto da Jeffrey Walker che racconta la storia, tutt’altro che semplice, di Ali e Dianne.

Ali e Dianne sono i profeti dell’amore ne Il Matrimonio di Ali

Il Matrimonio di Ali è un film australiano del 2017 diretto da Jeffrey Walker e sceneggiato da Osamah Sami e Andrew Knight. La colonna sonora è stata invece affidata a Nigel Westlake, compositore e direttore d’orchestra australiano.

Il cielo e la sottostante distesa di grano rappresentano simbolicamente l’anima di Alì, un giovane uomo che “osa sognare”. Questo paesaggio evocativo e pittoresco sembra essere opera del grande pittore inglese John Constable.

Ali (Osamah Sami) è figlio di rifugiati iracheni e vive a Melbourne insieme alla sua famiglia. In precedenza, il ragazzo è rimasto profondamente toccato dalla morte di suo fratello, causata da una mina quando era ancora bambino: è l’unico, tra i suoi famigliari, ad evocare questo straziante ricordo, nella solitudine.

Attraverso Il Matrimonio di Ali vediamo come il protagonista si senta in dovere di realizzare i sogni che suo padre, un importante chierico della comunità musulmana, aveva in serbo per suo  fratello defunto. In realtà, il ragazzo vorrebbe sottrarsi al volere paterno ma l’eventualità di deludere suo padre lo destabilizza e disorienta, sicchè sceglie di agire contro il proprio volere: mentirà e successivamente accetterà un fidanzamento combinato con una ragazza che non ama. Infatti, è Dianne la donna che ama, ovvero una ragazza libanese dal volto dolcissimo.

Dianna: “Tu hai osato sognare e questo mi mancherà” 

Ali è un talentuoso musicista e un sognatore che soffre fortemente la posizione sociale della donna: fin dall’infanzia, quando vede per la prima volta una donna togliersi lo hijab, rimane esterfatto, entusiasta. Lui non riesce ad accettare che la sua Dianne, brillante studentessa di medicina, non avrà le stesse possibilità di molti uomini meno meritevoli. Dianne vuole emanciparsi, trova in Alì la forza di ribellarsi e insieme a lui, uniti nel gesto tenero e innocente di tenersi per il mignolo, affronteranno il mondo e la società circostante.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi