Incontri ravvicinati del terzo tipo torna al cinema rimasterizzato digitalmente in 4K

Incontri ravvicinati del terzo tipo

Incontri ravvicinati del terzo tipo, di Steven Spielberg, sarà nei cinema statunitensi per una settimana in occasione del quarantennale.

Incontri ravvicinati del terzo tipo in 4K

Primo tipo: Avvistamento.
Secondo tipo: Evidenza.
Terzo tipo: Contatto.

Una serie di avvistamenti di UFO, durante i quali viene udita una particolare sequenza di note musicali, induce gli scienziati ad indagare. Le note vengono tradotte in precise coordinate, che conducono alla Torre del Diavolo, in Wyoming: luogo in cui gli extraterrestri intendono incontrare per la prima volta l’umanità.

Sono passati 40 anni dall’uscita di uno dei film più celebri del regista Steven Spielberg. Incontri ravvicinati del terzo tipo arrivò infatti al cinema nel novembre del 1977.

Per celebrare l’evento il capolavoro di fantascienza tornerà al cinema dal 1° settembre, per una settimana, negli Stati Uniti. Successivamente sarà disponibile in Blu-ray e 4K Ultra HD dal 19 settembre. A distribuire il film sarà la Sony Pictures.

La pellicola si aggiudicò 2 Oscar (fotografia e montaggio sonoro) su 9 candidature. Una delle nomination andò al compositore John Williams per la colonna sonora, che includeva la famosissima sequenza di cinque note di saluto degli alieni. Incontri ravvicinati vinse anche il David di Donatello per il miglior film straniero.

Nel cast del film Richard Dreyfuss (che aveva già collaborato con Spielberg ne Lo squalo), François Truffaut, Melinda Dillon e l’allora bambino Cary Guffey.

Ancora non sappiamo se il film arriverà anche nelle nostre sale. Solitamente ad occuparsi della distribuzione delle grandi pellicole del passato, rimasterizzate in alta definizione, è la società Nexo Digital.

Nella speranza di poter rivedere anche qui in Italia il film sul grande schermo, ecco il trailer della riedizione.

The following two tabs change content below.

Fabio Leonardi

Nato e cresciuto in provincia di Milano, appassionatissimo di cinema (per il quale vive e in qualche modo lavora), oltre che di musica, astronomia e di gatti.

Lascia un commento