Anche James Franco e Stan Lee accusati di molestie sessuali

James Franco

Nuovi nomi vanno ad aggiungersi alla lunga lista dei presunti molestatori sessuali nel mondo del cinema: James Franco e Stan Lee.

James Franco e Stan Lee sotto accusa

Il fresco vincitore del Golden Globe come miglior attore in un film commedia o musical e il novantacinquenne papà dei supereroi sono attualmente sotto i riflettori dopo l’attacco di numerose donne, che sarebbero state vittime di molestie.

Nel caso di Franco, le accuse sono arrivate via twitter. Si parla di richieste di nudo inappropriate per avere un ruolo in un film, rapporti sessuali non consenzienti e in un caso sarebbe coinvolta pure una minorenne. L’attore avrebbe anche contattatto telefonicamente le presunte vittime, dopo i fatti, scusandosi per il proprio comportamento.

Oggi si sarebbe dovuta tenere una intervista per il New York Times in merito a The Disaster Artist, che però è stata cancellata dagli organizzatori.

Riguardo Stan Lee, invece, gli attacchi arrivano dalle sue ex infermiere. La compagnia per la quale le stesse lavoravano avrebbe interrotto il proprio servizio per il noto fumettista ed editore più di un anno fa, a causa dei suoi atteggiamenti “indecenti”. Gli avvocati di Lee hanno tuttavia fermamente respinto tutte le accuse, definendole false e spregevoli. Le attuali badanti dell’uomo lo hanno invece definito educato, gentile e rispettoso.

Proprio qualche settimana fa vi riportavamo la notizia della possibile collaborazione tra le due personalità, seppure alla lontana. James Franco dovrebbe infatti interpretare un personaggio dell’universo X-Men (James Madrox, L’uomo multiplo) in un film. Possibilità, tuttavia, che potrebbe adesso sfumare.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi