Johnny Depp compie gli anni: la carriera e gli eccessi di un artista poliedrico

Johnny Depp

Il 9 giugno 1963 nasceva John Christopher Depp II, più semplicemente conosciuto come Johnny Depp. Ripercorriamo la sua trentennale carriera, fatta di capolavori, di film cult ma anche di eccessi.

Johnny Depp, l’attore trasformista per eccellenza

Attore trasformista e musicista, capace di interpretare magistralmente ruoli iconici rimasti nell’immaginario collettivo di chiunque, il bello di Hollywood Johnny Depp, nato ad Owensboro, Ohio, nel 1963, spenge 55 candeline e, per l’occasione, ripercorriamo alcuni momenti della sua brillante carriera.

Dal suo esordio in Nightmare – dal profondo della notte del compianto Wes Craven, dovuto ad un’impuntatura della figlia di quest’ultimo in quanto considerava l’attore (a ragion veduta) davvero bellissimo, si sono susseguiti 34 anni di eccessi e successi, nel corso dei quali è stato diretto da alcuni dei migliori registi al mondo: da Tim Burton a Roman Polanski, passando per Terry Gilliam.

Dal primo film importante, Platoon di Oliver Stone, all’inizio del sodalizio mai concluso con Tim Burton in Edward mani di forbice, fino al recente remake di Assassinio sull’Orient Express di Kenneth Branagh, Johnny Depp ha lavorato a film memorabili, musica e camei. Fratello premuroso nel toccante Buon compleanno Mr.Grape di Lass Hallstrom, con un giovanissimo Leonardo DiCaprio, ha interpretato anche l’incredibile Ed Wood nell’omonimo biopic targato Burton ed è stato uno strepitoso infiltrato in Donnie Brasco al fianco di Al Pacino (“Che te lo dico a fare?”).

Johnny Depp

Di qui il folle Paura e delirio a Las Vegas di Terry Gilliam, nel quale interpreta l’eccentrico giornalista e scrittore Hunter S. Thompson, accompagnato dall’avvocato Gonzo (Benicio Del Toro) in un allucinato viaggio attraverso l’America. Poi è diventato un bellissimo e dannato narcotrafficante in Blow e l’ispettore sulle tracce di Jack lo squartatore nel film sulla vita dello spietato assassino.

Poi è stata la volta dell’approdo sulla Perla Nera de I Pirati dei Caraibi nelle vesti di Capitan Jack Sparrow (ruolo che gli valse la prima nomination all’Oscar come miglior attore protagonista), quindi la trasformazione in Willy Wonka (sempre per il buon Tim Burton) ne La fabbrica di cioccolato, per poi diventare anche diventato un Nemico pubblico per Micheal Mann.

Insomma, tirando le somme la sua è una carriera cinematografica che farebbe gola a chiunque. È riuscito ad unire estro e talento, rimanendo sempre in bilico tra eccesso e normalità, diventando un attore di culto per chiunque.

Nonostante tre nomination all’Oscar, tra cui anche quella per il commovente Neverland, finora Johnny Depp non ha mai vinto la tanto agognata statuetta, rifacendosi comunque con una sfilza di successi strabilianti che fanno da contraltare ad una serie di eccessi e relazioni storiche terminate male, come quella con Winona Ryder (“Wino(na) forever”), Kate Moss o, la più recente, con l’attrice Amber Heard.

L’(ab)uso di droghe e alcool e il cambio di vita a seguito della morte per overdose del collega e amico River Phoenix, la musica e i camei per molto cinema indipendente, hanno scandito l’esistenza di un attore bello e dannato che ha ancora tanto ha da dire e che ancora fa parlare di sé.

Johnny Depp sarà a breve in concerto anche a Roma con gli Hollywood Vampires assieme ad Alice Cooper e Joe Perry, accompagnato dalle critiche per il suo improvviso dimagrimento, le quali hanno scatenato le peggiori ipotesi su malattie o altro, dovuto invece alla sua ultima fatica Richard Says Goodbye, estremamente atteso da tutti noi. Critiche, tra l’altro, precedute dal precedente ed improvviso sovrappeso, anch’esso dovuto ad un film: Black Mass.

1 Commento
  1. Roberto 4 mesi ago
    Reply

    Personaggio particolare, ben descritto in questo articolo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi