Julia Roberts: i cinque film più iconici della sua brillante carriera

Julia Roberts

Si può rimanere la ragazza prodigio dal sorriso contagioso e allo stesso tempo interpretare film drammatici? Julia Roberts ci riesce, sempre e da sempre.

Julia Roberts, il sorriso più amato di Hollywood

Il sorriso più famoso e contagioso di Hollywood ha il volto di Julia Roberts, nata in Georgia il 28 ottobre 1967. Attrice camaleontica, famosa per le sue pellicole leggere e romantiche, memorabile nelle sue prove come interprete drammatica e immensa nella sua capacità, nel corso della sua lunga carriera, di saper scegliere ruoli che la consacrano in quell’Olimpo sfavillante che è Hollywood. La Roberts ha appena superato la soglia dei cinquant’anni e noi la omaggiamo ricordano alcune delle sue pellicole più memorabili.

I film che Julia Roberts ha interpretato sono numerosi e sono davvero tanti quelli in cui ha dato prova di grande talento, visto che le dedichiamo questo articolo in occasione del suo compleanno numero 51, la celebriamo, insieme a voi, attraverso 5 pellicole più una menzione speciale.

1_ Direzione Hollywood

Potremmo parlare di Fiori d’acciaio, si potrebbe menzionare Mystic Pizza ma tutti noi sappiamo che il ruolo che ha davvero creato il mito di Julia Roberts è quello della moderna Cenerentola, alias Vivian Ward, nel film Pretty Woman.

Accanto a Richard Gere, diretta da Garry Marshall, la Roberts da vita a un personaggio divertente, adorabile ed eterno.

Ebbene si, se dobbiamo ripercorrere la carriera di quest’attrice e scegliere cinque pellicole che l’hanno resa celebre, Pretty Woman non può mancare dalla lista.

Julia Roberts

 

2_ Il film da Oscar

Sono davvero numerose le candidature e i premi che Julia Roberts ha ottenuto nel corso degli anni ma un solo film le ha regalato l’ambita statuetta: Erin Brockovich – Forte come la verità, del 2000, diretto da Steven Soderbergh. Il ritratto che l’attrice dona di Erin Brockovich è quello di una donna forte, caparbia, capace, indipendente, testarda e superiore a qualunque critica e/o minaccia le venga fatta. Una donna in grado di superare qualunque ostacolo le venga messo davanti. È a questo ruolo, nel quale la Roberts ha messo così tanta forza e passione, che speriamo possa ispirarsi per poter superare le pesanti e cattive critiche che le sono state lanciate in questi giorni, attraverso i social network, nei quali la accusano di essere invecchiata male. L’attrice americana ha dichiarato di essersi sentita ferita, speriamo con tutto il cuore che si ricordi che la sua bravura non è mai stata messa in discussione. Nel frattempo, ci auguriamo che chi non ha nient’altro di meglio da fare che criticare le persone in base al loro aspetto fisico si facciano un esame di coscienza – sempre ammesso che ne abbiano una.

3_ Julia Roberts interpreta Julia Roberts

Notting Hill. Film che non può mancare nella nostra breve lista per due semplici motivi. Il primo è che è una classica commedia romantica (genere tanto caro alla Roberts) e il secondo è che in questo lungometraggio, accanto a Hugh Grant, praticamente interpreta se stessa. Una delle attrici più famose e pagate del mondo impersona una delle attrici più famose e pagate al mondo. Autoreferenzialità a parte questa pellicola, di cui fa sempre piacere ricordare la romanticissima colonna sonora, interpretata da Ronan Keating, dimostra quanto Julia Roberts sia famosa e osannata.

4_ Non solo commedie

Accanto alle numerose pellicole romantiche – Il matrimonio del mio migliore amico, I perfetti innamorati, Se scappi ti sposo, Ocean’s Eleven e tante, tante altre… Julia Roberts non dimentica di mostrare al mondo le sue innate doti di attrice. Nel 2013 da prova di un’interpretazione potente e drammatica nel film I segreti di Osage County. Accanto a uno straordinario cast, ricco di nomi illustri, uno su tutti Meryl Streep, ricorda a tutti che dietro al suo contagioso e famoso sorriso c’è una vera attrice drammatica.

5_ Il potere delle donne

Il potere delle donne è dato dalla capacità di sorride anche quando il mondo sembra crollare. Dietro a un filo di mascara sono in grado di celare i turbamenti e le paure. In Mona Lisa Smile, film del 2003, Julia Roberts, accanto a un nutrito cast al femminile (Kirsten Dunst, Julia Stiles, Maggie Gyllenhaal e non solo) mostra proprio questo. Il potere e le forza delle donne. L’America puritana, chiusa e ignorante del 1953 non riesce comunque a limitare la voglia di vivere delle giovani ragazze che frequentano il collegio e della loro insegnate d’arte, Katherine Ann Watson – Julia Roberts, una sorta di professor Keating al femminile.

6_ La menzione speciale

Non solo cinema. Accanto alle meravigliose interpretazioni per il grande schermo, vogliamo ricordare il film, prodotto per la televisione, The Normal Heart. Una volta in più ha dato mostra del suo grande talento, dato in questo caso, soprattutto dalla capacità di essere intensa e al contempo di supporto ai protagonisti di questa drammatica e bellissima pellicola trasmessa dalla HBO. Avere un ruolo marginale all’interno di una narrazione intelligente e ben curata non è un problema se si è ben diretti e se l’interprete si chiama Julia Roberts. Che sia un grande personaggio o uno marginale, che sia una commedia, che ci regala un paio d’ore di relax o un film che narra delle drammatiche vicende realmente accadute, Julia Roberts riesce sempre e comunque a convincere il suo pubblico.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi