Justice League: dalla soundtrack alle riprese aggiuntive, tutti gli aggiornamenti sul film

Justice League

Settimana ricca di notizie riguardanti l’attesissimo film sulla Justice League. Ve le raccontiamo tutte nel nostro articolo.

Justice League: un nuovo compositore ed una sessione di riprese aggiuntive

Quando mancano diversi mesi all’uscita del film sui supereroi DC, si lavora ancora sul progetto per le ultime rifiniture.

Come vi raccontavamo qualche giorno fa, il regista Joss Whedon sta ultimando la pellicola al posto di Zack Snyder, che dopo la morte della figlia, avvenuta lo scorso marzo, ha deciso di stare accanto ai propri cari.

Al momento si stanno tenendo a Londra le riprese aggiuntive: una pratica molto frequente nei grossi blockbuster come questo. In fase di montaggio, può infatti capitare che si ritenga necessario girare delle scene di raccordo, oppure filmarne di nuovo altre per difetti di qualità o continuità.Justice League

Proprio dal set londinese sono giunti alcuni scatti rubati (li trovate qui accanto), che suggeriscono che parte del film sarà ambientata a Gotham City. Ma non è tutto. Nel corso della storia verrà anche introdotta la Sala della Giustizia: il quartier generale della Justice League.

L’altro aggiornamento sulla pellicola riguarda invece il compositore. Danny Elfman, già autore dello score dei Batman di Tim Burton e degli Spider-Man di Sam Raimi, sostituirà Junkie XL. Quest’ultimo aveva composto, insieme ad Hans Zimmer, la colonna sonora di Batman v Superman.

A proposito del secondo episodio della serie è arrivata negli ultimi giorni una conferma, da parte di Zack Snyder, riguardo la teoria di un fan su un momento particolare. La scena in questione è quella in cui Superman salva una ragazzina da un incendio a Juarez, nel Giorno dei morti.

In quell’occasione diverse persone vestite e truccate come scheletri circondano Kal-El per toccarlo. Secondo la teoria, quell’immagine rappresenterebbe il peso portato dal supereroe per le vittime di Metropolis, dopo lo scontro con il generale Zod. Intervenuto su Instagram, Snyder ha confermato l’interpretazione del fan.

The following two tabs change content below.

Fabio Leonardi

Nato e cresciuto in provincia di Milano, appassionatissimo di cinema (per il quale vive e in qualche modo lavora), oltre che di musica, astronomia e di gatti.

Lascia un commento