Killers of the Flower Moon: Martin Scorsese e Leonardo DiCaprio di nuovo insieme!

Killers of the Flower Moon: Martin Scorsese e Leonardo DiCaprio di nuovo insieme!

Adesso è finalmente ufficiale: Leonardo DiCaprio e Martin Scorsese torneranno a lavorare insieme per Killers of the Flower Moon, in uscita nel 2020.

Killers of the Flower Moon: DiCaprio torna agli “ordini” di Scorsese

Ad oggi Martin Scorsese è atteso in tutto il mondo con il suo The Irishman, film prodotto da Netflix con Al Pacino e Robert de Niro. Ma da qualche ora un’altra notizia sta “scuotendo” l’ambiente della Settima Arte: l’immenso regista americano ha infatti chiamato il suo pupillo Leonardo DiCaprio e gli ha proposto un nuovo progetto.

Killers of the Flower Moon: è questo il titolo del film a cui Scorsese sta lavorando. La pellicola sarà ispirata all’omonimo romanzo di David Grann e seguirà le indagini legate all’uccisione di massa della tribù nativo-americana degli Osage, perpetrata a seguito della scoperta del petrolio nel loro territorio. Questa indagine verrà portata avanti dai primi membri della nascente FBI, negli anni ’80, e farà luce su alcuni sconvolgenti segreti.

Il film sarà scritto da Eric Roth, sceneggiatore di moltissimi film tra cui Forrest Gump e A Star is Born. Interessante è il fatto che questa sarà la settima collaborazione tra il regista e l’attore statunitense. Il sodalizio tra i due è iniziato nel 2002 con Gangs of New York ed è proseguito con The Aviator nel 2004, The Departed nel 2006, Shutter Island nel 2010, The Wolf of Wall Street nel 2013 e con il cortometraggio The Audition nel 2015.

Scorsese ha dichiarato:

Quando ho letto il libro, ho iniziato subito a vederlo: le persone, i luoghi, le azioni. E ho subito capito che avrei dovuto trasformarlo in un film. Sono molto felice di di lavorare con Eric Roth e di riunirmi con Leo DiCaprio, per portare questa destabilizzante storia americana sul grande schermo.

I produttori stanno attualmente contattando i membri della nazione Osage e stanno cercando i luoghi per la produzione, che dovrebbe iniziare nell’estate del 2019.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi