La linea verticale: da sabato 6 gennaio su RaiPlay la serie con Valerio Mastandrea

La linea verticale

Sarà disponibile su RaiPlay da domani, sabato 6 gennaio, la fiction con protagonista Valerio Mastandrea La linea verticale, ideata da Mattia Torre.

La linea verticale: trama e cast della nuova serie Rai

È un progetto che siamo molto curiosi di vedere quello che tra 24 ore sarà interamente visibile sulla piattaforma RaiPlay. A idearlo, uno dei geniali sceneggiatori e registi della fuori serie cult Boris, Mattia Torre (suo il romanzo omonimo edito da Baldini & Castoldi), che ne ha diretto tutti e 8 gli episodi.

La fiction, mescolando dramma e ironia a tratti surreale, è ambientata nel reparto di urologia oncologica di un ospedale italiano. Il protagonista, Luigi (Valerio Mastandrea), è un quarantenne felicemente sposato e con famiglia, che improvvisamente scopre di avere un tumore al rene, motivo per cui deve essere operato al più presto.

Qui conoscerà un universo di personaggi, tra pazienti e personale della struttura, che lo accompagnerà nel suo percorso. Ad interpretarli, un ricco cast di talenti del grande e piccolo schermo nostrano: Greta Scarano, Giorgio Tirabassi, Ninni Bruschetta, Antonio Catania, Paolo CalabresiGianfelice Imparato e molti altri.

La serie, dopo il lancio sulla piattaforma di streaming, andrà in onda dal 13 gennaio in prima serata su Rai 3. Per tutti gli amanti del binge watching l’appuntamento è invece fissato a domani.

Cliccando su questo link trovate il trailer, il backstage e le interviste ai protagonisti. Verrete reindirizzati su RaiPlay, che, per chi non lo conosce, richiede una breve registrazione prima di poterne vedere gratuitamente i contenuti.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi