L’Amica Geniale: trama e anticipazioni della nuova serie tv di Rai Uno

l'amica geniale serie tv elena ferrante

Dopo la presentazione al Festival di Venezia, arriva al cinema e in TV la serie tratta dal best seller di Elena Ferrante, L’amica Geniale.

In anteprima nelle sale l’1, 2 e 3 Ottobre i primi due episodi della serie L’amica Geniale

La prima stagione composta da 8 episodi de L’amica Geniale, serie TV di Saverio Costanzo, tratta dal Best Seller di Elena Ferrante, approderà su Rai Uno a partire dal prossimo novembre, ma un bell’assaggio dell’opera è stato già dato durante l’ultimo Festival di Venezia che ha visto la presentazione, in anteprima mondiale, dei primi due episodi.

La saga della Ferrante, composta da L’amica Geniale, pubblicato nel 2011, Storia del Nuovo Cognome (2012), Storia di Chi Fugge e di Chi Resta (2013) e Storia della Bambina Perduta (2014), ha avuto un grandissimo successo, conquistato oltre dieci milioni di lettori in tutto il mondo, e tutti gli appassionati dei romanzi potranno vedere in anteprime nelle sale italiane i primi due episodi della serie, nelle date dell’1, 2 e 3 ottobre (elenco delle sale a breve su www.nexodigital.it). L’evento al cinema sarà distribuito in esclusiva da Nexo Digital con i media partner Radio DEEJAY e MYmovies.it.

La serie, che dovrebbe arrivare ad un totale di 32 episodi, è nata dalla collaborazione tra HBO-RAI Fiction e TIMVISION ed è prodotta da Lorenzo Mieli e Mario Gianani per Wildside e da Domenico Procacci per Fandango. Il soggetto e le sceneggiature sono di Elena Ferrante, Francesco Piccolo, Laura Paolucci e Saverio Costanzo.

Al centro de L’amica Geniale vi è la storia d’amicizia lunga 60 anni, nata nella Napoli degli anni 50, tra Elena e Lila. Quando Lila scompare, Elena Greco, ormai anziana, comincia a scrivere della loro storia, iniziata sui banchi di scuola, per cercare di capire il mistero che si cela dietro Lila, che per lei è sempre stata, oltre che migliore amica, anche la peggiore nemica.

Il primo volume della saga ha venduto più di un milione di copie soltanto in Italia, ed è diventato un caso editoriale grazie anche al mistero legato all’identità dell’autrice Elena Ferrante. E’ stato solo nel 2016, grazie ad un’inchiesta de Il Sole 24 Ore, che si è potuto stabilire come dietro allo pseudonimo di Elena Ferrante si celi in realtà Anita Raja, una traduttrice di origini napoletane, moglie dello scrittore Domenico Stornione (anche lui additato come coautore dei romanzi insieme alla moglie).

Le riprese della serie sono cominciate in Marzo a Caserta e hanno coinvolto oltre 150 attori e 5000 comparse. Ad interpretare Elena e Lila bambine saranno Elisa Del Genio e Ludovica Nasti, mentre le due protagoniste adolescenti saranno rispettivamente, Margherita Mazzucco e Gaia Girace.

In un’intervista la Ferrante ha raccontato come la scelta degli interpreti sia stata particolarmente difficile perché si è cercato di trovare bambini che non fossero attori. La celebre scrittrice ha dichiarato infatti che:

“I bambini attori raccontano i bambini come gli adulti immaginano che dovrebbero essere. Invece i bambini che non sono attori hanno più possibilità di uscire dagli stereotipi, specialmente se il regista è in grado di trovare il giusto equilibrio tra realtà e finzione”

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi