Mangasia, a Roma la prima mostra internazionale sul fumetto asiatico: date e prezzi dei biglietti

mangasia

A Roma, sbarca il Mangasia: Wonderlands of Asian Comics, la prima rassegna al mondo sulla storia del fumetto asiatico.

Mangasia, a Roma un evento necessario per un’arte universale

Quando capita di essere dinanzi all’esplosione di un determinato fenomeno culturale, spesso la si inquadra come un qualcosa di fugace destinata ad esaurirsi in breve tempo. Una considerazione assolutamente sbagliata, dato che, per essere giunta a tale apice, quella branca ha attraversato un percorso evolutivo di un certo spessore in cui sono individuabili tutti quei punti di forza capaci, in un modo o nell’altro, di consacrarla a imperitura memoria.

Insomma, la questione è semplice: soppesare l’argomento trattato e valutarlo in maniera razionale, lucida, obiettiva. Nel caso del manga, questo tipo di incomprensione dovrebbe essere ormai quasi del tutto svanita, anche perché si correrebbe il rischio di cozzare con un background storico pregnante dal quale si continua ad attingere per ogni genere di idea. E la recente affermazione in campo televisivo e cinematografico, non fa che certificare ulteriormente tale universalità.

Al fine di cementare una consapevolezza generalizzata in merito ad uno dei lati più intriganti della nona arte, Paul Gravett – giornalista britannico che opera nel settore delle pubblicazioni fumettistiche dal 1981 – ha curato la realizzazione di Mangasia, la prima rassegna al mondo sulla storia del fumetto asiatico. Un evento imperdibile, con una sede altrettanto memorabile: Roma.

Date e prezzi dei biglietti della prima mostra internazionale sul fumetto asiatico

Mangasia: Wonderlands of Asian Comics si prefigge il compito di presentare la più ampia rassegna di opere originali del panorama fumettistico asiatico, esposte per l’occasione accanto alle loro controparti commerciali, stampate per il mercato di massa.

C’è da dire che buona parte di esse non è mai stata mostrata al di là dei rispettivi confini nazionali; ed è significativo che il Palazzo delle Esposizioni sia stato scelto per una circostanza del genere poiché dotato di locali e strutture espositive all’altezza della situazione.

La mostra in sé si focalizzerà sul processo creativo delle storie spaziando dalle sceneggiature agli schizzi preparatori, la cui commistione genera le pagine complete ammirabili in qualsivoglia volume o rivista settoriale.

Inoltre, grazie alla collaborazione di un team di venti esperti, si potrà esplorare il continente asiatico seguendo un itinerario puntellato dalle opere provenienti da Giappone, Corea del Nord, Corea del Sud, India, Cina, Taiwan, Hong Kong, Indonesia, Malesia, Filippine e Singapore. Un viaggio appassionante, impreziosito anche da delle accurate incursioni all’interno di scene emergenti come quelle di Buthan, Cambogia, Timor Est, Mongolia e Vietnam.

Storia, folklore e sperimentazione legati dal filo rosso della conoscenza, dell’originalità e dello sdoganamento dei luoghi comuni. Per quanto riguarda, poi, le date e i prezzi dei biglietti, Mangasia sarà in programma dal 7 ottobre 2017 al 21 gennaio 2018 ed avrà una selezione di tagliandi acquistabili consultabile QUI. A seguire, la locandina ufficiale dell’evento.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi