La Marvel annuncia l’arrivo di alcuni personaggi LGBT (ed uno lo conosciamo già)

Marvel - MCU - LGBT

Kevin Feige, Presidente dei Marvel Studios, ha risposto ad alcune domande relative ad una possibile inclusione futura di personaggi appartenenti alla comunità LGBT nel grande Marvel Cinematic Universe.

Supereroi e sessualità: parla il Presidente dei Marvel Studios

In questi giorni si stanno tenendo, in diverse parti del mondo, manifestazioni portate avanti dalla comunità LGBT per rivendicare i propri diritti ed esprimere tutto il proprio orgoglio omo/bi/transessuale. Parallelamente, ormai da tempo, l’universo cinematografico e seriale punta a sensibilizzare l’opinione pubblica affrontando tematiche omosessuali (ma anche bi e transessuali) all’interno di film e serie tv. Tralasciando il genere drammatico e le commedie, anche l’universo dei supereroi ha incluso personaggi appartenenti alla comunità LGBT, basti pensare alla serie tv Supergirl o al film Deadpool, i quali ci hanno fatto conoscere rispettivamente i personaggi di Alex Danvers e Testata Mutante, apertamente omosessuali.

Ebbene, nelle ultime ore il Presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha risposto ad alcune domande relative proprio al tema dell’inclusione LGBT nel MCU.

Quando vedremo un personaggio LGBT nel Marvel Cinematic Universe? state già lavorando su questo?”

A tale quesito, Feige ha risposto in maniera affermativa e quando gli è stato chiesto se si riferisse a personaggi già visti sul grande schermo oppure ad altri che avranno una propria story-line in futuro, ha aggiunto: “Entrambe le cose. Alcuni li conosciamo già, mentre altri no“.

Ovviamente, queste affermazioni hanno fatto crescere a dismisura la curiosità di tutti i fan Marvel, ma non sono di certo mancate le polemiche. C’è infatti chi sostiene che la sessualità dei supereroi debba rimanere al di fuori delle loro vicende cinematografiche. Nelle scorse settimane, invece, altri si erano lamentati perché Ant-Man and the Wasp, pur essendo stato girato a San Francisco, patria dei diritti civili, non abbia incluso (o almeno così sembra) alcun personaggio LGBT.

Per quanto riguarda, invece, i personaggi “già noti” a cui faceva riferimento Kevin Feige, possiamo tranquillamente dire che tra questi vi è anche Valchiria, già vista in Thor: Ragnarok. L’attrice che la interpreta, Tessa Thompson, ha dichiarato su Twitter la bisessualità della cacciatrice di taglie, unica superstite del terribile scontro tra le Valchirie e Hela:

Nonostante queste dichiarazioni sui social, non abbiamo la certezza che Feige facesse riferimento a lei, per cui non resta che attendere i prossimi film del MCU, a cominciare da Ant-Man and the Wasp, nelle sale italiane dal 14 agosto, per scoprire qualcosa in più a riguardo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi