Nekromancer: Monica Bellucci tra i protagonisti dell’horror fantascientifico

nekromancer

Kiah e Tristan Roache-Turner scelgono Monica Bellucci per Nekromancer, un film a metà strada tra horror e fantascienza.

Monica Bellucci e la varietà del suo percorso professionale

Tra le dive italiane più importanti del panorama cinematografico mondiale, non può non essere inclusa la magnifica Monica Bellucci. L’attrice ha percorso un sentiero professionale in continua ascesa puntellato da esperienze di qualsivoglia genere. Dalla commedia italiana alla produzione indipendente, passando per il genere fantasy, l’interprete si è sempre messa in gioco mostrandosi indifferente a quelle che potevano essere le critiche di pubblico e addetti ai lavori. Insomma, una carriera a dir poco memorabile arricchitasi, di recente, con una nuova sfida.

I registi e sceneggiatori australiani Kiah e Tristan Roache-Turner hanno voluto la Bellucci per il loro prossimo film, Nekromancer. La scelta in tal senso non appare assolutamente fuori luogo, visto e considerato che l’attrice ha già avuto dei trascorsi significativi all’interno dell’ambito sci-fi. Basti pensare a Matrix Reloaded e Matrix Revolutions, secondo e terzo capitolo della saga avente, come protagonista principale, il funambolico Keanu Reeves. In quella circostanza, la bellezza di Città di Castello diede prova della sua versatilità sfoggiando una mimica imperturbabile, colonna portante di un personaggio i cui fini si mantenevano sulla linea del doppiogiochismo.

Nekromancer, un horror fantascientifico tutto da scoprire

Il progetto Nekromancer ha ancora parecchi dettagli da svelare. Ciò che è certo – a detta dei cineasti australiani – è che il film sarà un concentrato di generi in cui non mancheranno nemmeno la commedia e qualche passaggio splatter. Inoltre, il talentuoso apporto di un pezzo da novanta come Monica Bellucci è stato accolto dalla produzione con grande entusiasmo, consapevoli di essere di fronte ad una professionista del settore pronta a calarsi magnificamente in ogni parte recitativa. Non resta, quindi, che aspettare ulteriori dettagli su trama e tempi di lavorazione per avere una prima impressione del tutto.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi