Oscar 2018: candidati e favoriti nella categoria Miglior Film Straniero

Oscar 2018

L’Academy ha reso pubblica la rosa dei 9 film che concorreranno al rush finale nella categoria Miglior Film Straniero agli Oscar 2018.

Oscar 2018, A Ciambra è fuori dalla lista dei nominati

L’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha annunciato i nove film rimasti in lizza come candidati a entrare nella cinquina che determinerà il vincitore dell’Oscar per un film in lingua non inglese. In un primo tempo i candidati erano 92. A Ciambra di Jonas Carpignano, che rappresentava l’Italia, purtoppo non ce l’ha fatta e non è rientrato nella shortlist.

  • Cile, Una donna fantastica, Sebastián Lelio
  • Germania, Oltre la notte, Fatih Akin
  • Ungheria, Corpo e anima, Ildikó Enyedi
  • Israele, Foxtrot, Samuel Maoz
  • Libano, L’insulto, Ziad Doueiri
  • Russia, Loveless, Andrey Zvyagintsev, director
  • Senegal, Félicité , Alain Gomis
  • South Africa, The Wound, John Trengove
  • Svezia, The Square, Ruben Östlund

Tra i favoriti due film a tinte LGBT: il dramma sudafricano primitivista gay The Wound di John Trengove su un occulto rito tribale di circoncisione, vincitore del Lovers Film Festival di Torino, e la toccante odissea trans cilena Una donna fantastica di Sebastian Lelio con la sorprendente rivelazione Daniela Vega, transessuale anche nella vita reale.

Quest’anno per la prima volta la selezione dei titoli nella categoria Miglior Film Straniero avverrà in modalità diversa.

La decisione è stata presa dal nuovo presidente dell’Academy John Bailey atta a favorire i film cosiddetti “minori”, ovvero quelli che non sono prodotti da major o da grandi studios e che quindi potrebbero avere meno chances di accedere alla cinquina finale, pur essendo ugualmente – se non maggiormente – meritevoli.

Fino all’edizione di quest’anno, la prima fase di votazioni prevedeva che una serie di comitati divisi per colore e i rispettivi membri dovessero aver visto almeno l’80% dei film assegnati al rispettivo comitato, ma potessero vedere e votare anche film assegnati ad altri comitati.

Ora, invece, questi comitati non ci sono più. Ogni film, è stato assegnato a ogni membro partecipante alla prima fase di votazione facendo così in modo che ogni film avesse la giusta visibilità.

Poi, il Foreign Language Committee ha selezionato ulteriori tre film – meno noti rispetto ai primi – che sono stati aggiunti ai sei selezionati nella prima fase.

Ora i nove film selezionati saranno mostrati a 30 membri dell’Academy a New York, Londra e Los Angeles (cioè dieci film per ogni città). I membri, dunque, voteranno ogni film e i cinque più votati entreranno nella cinquina finale.

Le nomination per gli Oscar verranno annunciate il 23 gennaio 2018. La cerimonia di consegna dei premi si terrà il 4 marzo 2018 e sarà condotta ancora una volta da Jimmy Kimmel

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi