Ride, il film di Valerio Mastandrea sarà presentato in concorso al Torino Film Festival

Ride è il nuovo film tutto italiano in concorso alla 36esima edizione del Torino Film Festival e in arrivo in sala il 29 Novembre.

Ride, la storia di Carolina e del suo lutto, un cast di volti nuovi e vecchie glorie guidato da Valerio Mastandrea

Ride ci porta nella vita di Carolina, una donna e una madre appena rimasta vedova. Suo marito era Mauro Secondari, morto lavorando nella fabbrica del paese. Ma come reagirà Carolina a questa perdita? E soprattutto, cos’è che ci si aspetta da qualcuno che ha appena perso chi amava?

La sinossi ufficiale:

“Una domenica di maggio, a casa di Carolina si contano le ore. Il lunedì successivo bisognerà aderire pubblicamente alla commozione collettiva che ha travolto una piccola comunità sul mare, a pochi chilometri dalla capitale. Se n’è andato Mauro Secondari, un giovane operaio caduto nella fabbrica in cui, da quelle parti, hanno transitato almeno tre generazioni. E da quando è successo Carolina, la sua compagna, è rimasta sola, con un figlio di dieci anni, e con una fatica immensa a sprofondare nella disperazione per la perdita dell’amore della sua vita. Perché non riesce a piangere? Perché non impazzisce dal dolore? Sono passati sette giorni ormai e per lei sembra non essere cambiato nulla. Nonostante gli sforzi, non riesce ad afferrare quello strazio giusto, sacrosanto e necessario a farla sentire una persona normale. Manca solo un giorno al funerale e tutti si aspettano una giovane vedova devastata. Carolina non può e non deve deludere nessuno, soprattutto sé stessa.”

ride

Ride è il nuovo film di Valerio Mastandrea in anteprima alla 36esima edizione del Torino Film Festival, una produzione Kimerafilm e Rai Cinema. Un dramma tutto italiano che vede nel cast il volto poco conosciuto di Chiara Martegiani, arrivata in televisione partecipando all’edizione di Amici di Maria De Filippi, ha recitato in  Un gioco da ragazze (M. Rovere, 2008) Menomale che ci sei  (L. Prieto, 2009). Arturo Marchetti, per la prima volta sullo schermo e Milena Vukotic, nota come nonna Enrica in Un medico in famiglia.

Per il regista Valerio Mastandrea, Ride lo potremmo definire come un vero debutto alla regia. Ha sempre dimostrato una grande capacità attoriale, sia al cinema (Euforia, V. Golino, 2018 e The Place, P. Genovese, 2017) che a teatro (Rugantino, P. Garinei) e dimostrando un grande appeal anche televisivo a EPCC di Alessandro Cattelan con un monologo su genitori e figli, attraverso cui ha portato la vera essenza teatrale anche nel piccolo schermo.

Non ci resta che aspettare il 29 Novembre per andare a vedere Ride.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi