Ridley Scott non ci sta: vuole continuare con i franchise di Alien e Blade Runner

Ridley Scott

Nonostante il mancato successo economico degli ultimi capitoli delle rispettive serie, Ridley Scott ha in mente altri episodi per Alien e Blade Runner.

Ridley Scott non cede sui replicanti e sugli Xenomorfi

Alien: Covenant e Blade Runner 2049, di cui trovate le nostre recensioni qui e qui, hanno diviso pubblico e critica lo scorso anno. Pure i relativi incassi al botteghino non sono stati certo esaltanti (riguardo il secondo si parla addirittura di flop).

A dispetto di ciò, il leggendario (e ottantenne) regista Ridley Scott desidera ancora proseguire con le “proprie” saghe. Recentemente ha ammesso che la pellicola diretta da Denis Villeneuve era effettivamente troppo lunga, dichiarando di avere comunque in progetto almeno un’altra storia ambientata nell’universo del cacciatore di taglie Rick Deckard.

Non solo. Scott vorrebbe pure continuare a sviluppare il franchise di Alien, nonostante l’incombente passaggio creativo della 20th Century Fox alla Disney.

Per la verità in questo momento restiamo dubbiosi sulla volontà della casa di Topolino di proseguire una serie, tra l’altro horror, artisticamente e commercialmente agonizzante. Senza contare la quantità di progetti che lo studio attualmente possiede e, ci duole sottolinearlo, il fatto che Ridley Scott, a parte qualche raro exploit, come Sopravvissuto – The Martian, non sia più quello di una volta…

Hollywood, però, è pur sempre la fabbrica dei sogni. Un luogo dove le sorprese non mancano mai e, dunque, staremo a vedere cosa accadrà. Invitandovi a scriverci cosa ne pensate della faccenda vi segnaliamo intanto i nostri speciali sui due capolavori di Scott, qui e qui.

The following two tabs change content below.

Fabio Leonardi

Nato e cresciuto in provincia di Milano, appassionatissimo di cinema (per il quale vive e in qualche modo lavora), oltre che di musica, astronomia e di gatti.

Lascia un commento