Star Of The Week, Cristina D’Avena: dallo Zecchino d’Oro ai Puffi, l’amica di intere generazioni

Cristina d'Avena Star of the Week

La voce di Cristina D’Avena è stata e continua ad essere la colonna sonora dell’infanzia di intere generazioni. Dagli esordi con lo Zecchino d’Oro ai Puffi, è lei la nostra Star of the Week.

Dal Valzer col Moscerino ai Puffi in versione tecno-dance, è Cristina d’Avena la cantante più amata

Tra i tanti oggetti che davvero sembrano non esser mai mancati nelle case degli italiani, possiamo senza dubbio inserire il televisore, la “scatola magica” tipicamente esposta in salone, in grado, se solo potesse parlare, di raccontare migliaia di storie. Ebbene, c’è una storia, iniziata molti anni fa, che oggi noi possiamo raccontare soprattutto grazie alla tv, ovvero quella di Cristina D’Avena.

Proprio la televisione ha infatti dato il via a quel lungo viaggio attraverso cui, anno dopo anno, la cantante ha saputo e potuto conquistare intere generazioni. Dopo esser stati testimoni di una carriera segnata da un’infinità di sigle di cartoni animati, viene ironicamente da chiedersi: ma chi cantava le sigle dei cartoni quando Cristina D’Avena era piccola? Tralasciando la risposta a tale domanda, possiamo dire che sì, anche lei è stata bambina e già in tenera età dimostrava un amore spiccato per il canto. Nata a Bologna a metà degli anni ’60, non sono trascorsi molti anni prima che Cristina D’Avena prendesse in mano il microfono, spinta dall’inconscio che già le suggeriva quale sarebbe stata la sua strada nella vita.

L’esordio avvenne su un palco illustre, quello dello Zecchino d’Oro e, in un botta e risposta con il compianto Cino Tortorella, la piccola Cristina dava vita ad un siparietto rimasto nella memoria di tutti. Qualche secondo dopo, come se non bastasse, all’interno degli studi Rai sarebbe risuonata una delle canzoni più amate nella storia dello Zecchino d’Oro, Il Valzer del Moscerino, che Cristina D’Avena intonava marcando la lettera R, quasi a voler sottolineare la gioia per averne imparato l’esatta pronuncia.

Un pezzo di storia di televisione italiana che vedeva protagonista colei che ben presto sarebbe diventata un pezzo di storia della musica italiana. Destino o coincidenza, difficile dirlo, ma diventa curioso pensare che su quel palco, con il Coro dell’Antoniano, cantava colei che da grande avrebbe intrattenuto, con le sue canzoni, i figli degli allora piccoli coristi. Un pensiero contorto ma che aiuta a comprendere il fenomeno chiamato Cristina D’Avena.

Un amore tramandato di generazione in generazione, è lei la nostra Star of the Week

Con quasi settecento brani incisi all’attivo, è senza dubbio lei la cantante più amata dagli italiani. E come potrebbe essere altrimenti? Partita da Fivelandia, realtà discografica che negli anni ’80 conteneva  sigle di cartoni animati in onda sulle reti Fininvest, la carriera di Cristina D’Avena non si è mai arrestata. Già nei primi anni, incideva quelli che ancora oggi vengono considerati tra i suoi brani più amati, La Canzone dei Puffi e Kiss Me Licia.

Tra gli anni ottanta e duemila, Cristina D’Avena non poteva non essere ospite fissa di Bim Bum Bam, punto di riferimento nei pomeriggi spensierati e gioiosi di intere generazioni. Volendo citare appena una parte dei suoi più grandi successi, non possiamo non riportare titoli come I ragazzi della Senna (Il Tulipano Nero), L’incantevole Creamy, Occhi di Gatto, Mila e Shiro, Memole dolce Memole, Jem, Ti voglio bene Denver, Il mistero della pietra azzurra, Holly e Benji, Tazmania e Piccoli problemi di cuore.

Insomma, la voce di Cristina D’Avena ha accompagnato gli anni più belli di milioni di persone che, nonostante il tempo trascorso, non possono che associare il nome della cantante alla propria infanzia spensierata, spingendo i propri figli a seguire i medesimi cartoni, di qualità nettamente superiore rispetto ad alcuni titoli proposti in tv negli ultimi anni. Nel corso della sua carriera, Cristina D’Avena non ha poi rinunciato al ruolo di attrice, entrando nel cast di Love Me Licia, serie di telefilm basata sull’anime Kiss Me Licia. Al centro di ogni episodio, l’indimenticabile storia tra Licia e Mirko, leader dei Bee Hive.

Nella prima metà degli anni’90 ha poi ricoperto il ruolo di presentatrice nel programma Cantiamo con Cristina, versione junior del classico Karaoke condotto da Fiorello.

Ad oggi però, possiamo dire che nella carriera di Cristina D’Avena ci sono stati due momenti in particolare in cui il cerchio si è “chiuso”. Il primo, tra il 1998 ed il 2000 quando si ritrovò al fianco di Cino Tortorella nel ruolo di co-conduttrice dello Zecchino d’Oro, luogo che l’ha vista sbocciare e crescere. Il secondo, più recente, lo possiamo individuare proprio in questi giorni, in concomitanza con l’uscita del film d’animazione I Puffi – Viaggio nella Foresta Segreta.

A distanza di trentacinque anni, l’ex bambina di Bologna, ma che in fondo non ha mai rinunciato a rendere vivo il suo fanciullino interiore, è infatti tornata in sala di registrazione per prestare nuovamente la voce ai simpatici omini blu. La Canzone dei Puffi è così diventata Noi Puffi Siam Così e, la cosiddetta “chiusura del cerchio” la ritroviamo nel fatto che la stessa canzone che “ieri” ha accompagnato l’infanzia di una o più generazioni, torna a far divertire e ballare i bambini di oggi, semplicemente in una chiave più tecno-dance.

Ecco quindi che una nuova generazione è pronta per essere contagiata dalla gioia e dall’entusiasmo di Cristina D’Avena, un vero e proprio marchio di fabbrica che non passa mai di moda, come testimoniano i numerosi sold out registrati costantemente dai concerti di Cristina D’Avena. Al contrario di quanto si possa pensare, sotto a quel palco si riunisce gente di ogni età e chi si presenta lì con i propri bambini, si ritrova a ballare e cantare quanto e più di loro. Per questo e molto altro, diciamo Grazie Cristina D’Avena, non potevi che essere tu la nostra Star of the Week.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi