Stronger: il trailer strappalacrime del film con Jake Gyllenhaal e Tatiana Maslany

Stronger Film Jake Gyllenhaal 2017

Jake Gyllenhaal è il protagonista di Stronger, film drammatico pronto a raccontare la storia di Jeff Bauman, sopravvissuto all’attentato del 2013 a Boston.

Stronger, la drammatica storia di Jeff Bauman al centro del film

Dovrà trascorrere ancora l’intera stagione estiva prima di poter vedere sul grande schermo Stronger, film che vedrà protagonisti Jake Gyllenhaal e Tatiana Maslany. Lui è considerato ormai come uno degli attori più apprezzati e stimati di Hollywood, basti pensare all’elevato numero di pellicole a cui ha preso parte negli ultimi anni, ultimi i fortunati Animali Notturni di Tom Ford, Life di Daniel Espinosa e Okja di Bong Joon-ho.

Lei è l’acclamata protagonista di Orphan Black, serie tv, giunta di recente alla sua conclusione, che l’ha vista interpretare al meglio una molteplicità di personaggi e che l’ha portata a trionfare all’ultima edizione degli Emmy Awards come miglior attrice protagonista in una serie drammatica.

Insieme, Jake Gyllenhaal e Tatiana Maslany, porteranno in sala la storia di Jeff Bauman, uomo sopravvissuto al terribile attentato del 2013 a Boston. L’esplosione che durante il Patriots’ Day causò tre morti ed oltre duecento feriti, è stata di recente raccontata nel film con Mark Wahlberg, Boston – Caccia all’uomo. In quel caso lo spettatore ha avuto la possibilità di conoscere la storia di vari personaggi coinvolti nell’attentato. Nel caso di Stronger, invece, la macchina da presa si concentrerà sulla vita di Jeff Bauman, autore del libro su cui si basa l’intera opera cinematografica.

Ancora un’altra interpretazione riuscita per Jake Gyllenhaal

La regia del film è affidata a David Gordon Green. Attraverso questa vedremo come, nel corso dell’attentato di Boston, Jeff Bauman perse entrambe le gambe. Al momento dell’esplosione l’uomo si trovava vicino al traguardo e, non appena riprese conoscenza in ospedale, chiese carta e penna per identificare l’attentatore che lui stesso diceva di aver visto in faccia. Proprio attraverso questa sua segnalazione, la polizia arrivò ad arrestare e condannare Dzhokhar Tsarnaev.

In attesa di vedere il film sul grande schermo, abbiamo da ieri la possibilità di vederne il trailer e di pronosticare un ampio consenso per l’interpretazione di Jake Gyllenhaal, pronto, chissà, a fare il grande salto sul palco dei prossimi Academy Awards e candidarsi per la sua prima statuetta.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi