Suburra, Netflix annuncia la serie tv: prime anticipazioni e attori nel cast

Suburra Serie Tv Netflix

Arriva Suburra, produzione televisiva completamente italiana incentrata sulle lotte di potere tra istituzioni e criminalità organizzata.

Durante l’evento “See What’s Next” di Netflix, piattaforma multimediale di successo votata all’offerta di contenuti digitali mediante streaming, sono stati presentati alcuni dei nuovi titoli (divisi tra film e serie tv) che affolleranno il catalogo prossimo venturo del suo piano di fidelizzazione; insomma, un’occasione studiata a tavolino per incuriosire sia il pubblico che gli addetti ai lavori e dare una dimostrazione di forza nei riguardi della concorrenza a carattere europeo e, perché no, mondiale.

Per ciò che riguarda le produzioni prettamente autoctone, è saltata subito all’occhio la lavorazione di una serie televisiva italiana denominata Suburra, che sulla scorta dell’omonimo film uscito nel 2015 punta ad approfondire quelle che sono le dinamiche “al di sopra della legge” all’interno di un contesto in cui istituzioni e criminalità organizzata riescono a malapena a distinguersi.

Prodotta da Cattleya, e diretta da Michele Placido, Suburra si inserisce di prepotenza in quel filone inaugurato da Gomorra, un prodotto televisivo le cui peculiarità tecniche e narrative d’impatto hanno segnato profondamente l’immaginario collettivo degli ultimi anni. Le prime anticipazioni sulla trama si soffermano, come detto poc’anzi, sul dipanarsi di intricate trattative tra crimine, Chiesa e Stato intavolate sullo sfondo del torbido quartiere a luci rosse romano di Suburra, un luogo che fin dall’antichità ospita il lato peggiore della società civile facendo leva sulla sua stratificata impenetrabilità.

Insomma, una tipica storia di corruzione all’italiana pronta ad essere “accettata” dallo spettatore medio, ormai in possesso della giusta forma mentis per elaborare e ripudiare determinate atrocità. Fra gli attori del cast, spiccano le partecipazioni di Filippo Nigro (nei panni di un consigliere comunale) e Alessandro Borghi, il cui ruolo sarà caratterizzato dal’appartenenza ad una delle famiglie criminali più pericolose della città. Nei prossimi mesi ci saranno ulteriori novità in tal senso, ergo non resta che aspettare e gustarsi qualche scatto proveniente dal set.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi