Tau: il trailer del thriller Netflix con il premio Oscar Gary Oldman

tau gary oldman netflix

L’attore, fresco di Oscar per L’ora Più Buia, sarà la voce di una malvagia intelligenza artificiale in Tau, film Netflix in uscita il prossimo 29 Giugno.

Anche Maika Monroe e Ed Skrein nel film Netflix che ricorda Moon di Duncan Jones

Quando sei un grande attore basta la voce per dare la tua impronta a un film. E in effetti vedendo il trailer di Tau, il primo lungometraggio del regista uruguayano Federico D’alessandro, nonostante il timbro metallico, sembra quasi di vederselo lì Gary Oldman, l’attore dai mille volti, noto per aver interpretato ruoli agli antipodi tra loro, sempre in modo convincente e dimostrando una versatilità rara: dal Dracula di Coppola, passando per la saga di Harry Potter e la trilogia del Cavaliere Oscuro, fino a sfiorare l’Oscar grazie al film di spionaggio La Talpa e ottenerlo finalmente nel 2018 per la sua interpretazione di Winston Churchill nel film biografico L’ora più Buia (ruolo che gli è valso anche il Golden Globe, il Premio BATFA e lo screen Actors Guild Award).

In questa pellicola originale Netflix in uscita il 29 giugno, Oldman presterà la voce a Tau, una crudele IA, il cui compito, impartitogli da un genio sadico (Ed Skrein, già villain di Deadpool) è quello di angariare una ragazza (Maika Monroe, interprete dell’horror It Follows) intrappolata in un’abitazione futuristica dalla quale pare non esistano vie di fuga. La giovane cercherà di scappare, ma i suoi tentativi favoriranno l’evoluzione di Tau, rendendola ancora più pericolosa.

La pellicola ha un precedente interessante: per certi versi ricorda Moon, cult movie indipendente e vera e propria chicca di fantascienza del 2009 diretta da Duncan Jones (figlio di David Bowie). Senza svelarvi troppo della trama di questo consigliatissimo film, diciamo solo che anche in Moon era presente un’ingombrante intelligenza artificiale, di nome GERTY, che questa volta era dotata dell’inconfondibile voce di Kevin Spacey.

Gary Oldman, ormai lanciatissimo dopo l’Oscar, comparirà nei prossimi mesi anche in Hunter Killer con Gerard Butler, nell’horror Mary di Michael Goy e nel thriller The Bayou di Gary Fleder, oltre ad essere in trattative per The Laundromat di Steven Soderbergh con Meryl Streep e Antonio Banderas.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi