The Get Down 2, la locandina della seconda stagione. Trailer e trama della serie TV in onda su Netflix

The Get Down 2

Trailer e locandina di The Get Down, la produzione televisiva di Baz Luhrmann, in onda su Netflix, incentrata sulla magica evoluzione dell’hip-hop.

The Get Down 2, le prime anticipazioni sulla trama ambientata nel South Bronx degli anni ’70

Musica in movimento. O, meglio ancora, sentimenti e voglia di rivalsa lungo l’armonia di un ritmo travolgente. L’arrivo ormai imminente di The Get Down 2 prosegue una scia di sensazioni, legate in primis alla storica evoluzione del genere hip-hop, capace di catturare il pubblico attraverso caratterizzazioni dettagliate, colpi di scena e soundtrack semplicemente memorabili.

Le prime anticipazioni relative alla seconda stagione della creatura prodotta e ideata da Baz Luhrmann mettono in risalto la prosecuzione degli eventi lasciati in sospeso nel finale della prima parte. E’ il 1978, e tra i disordini in atto durante quel periodo comincia la genesi di un movimento pop destinato a spodestare il regno incontrastato della disco music.

Books e Mylene – interpretati, rispettivamente, da Justice Smith e Herizen Guardiola – si troveranno a dover vivere la loro storia d’amore all’interno di una vera e propria rivoluzione culturale, il cui lato oscuro è occupato da gangster senza scrupoli e case discografiche assetate di denaro. Insomma, un percorso non privo di difficoltà per giungere al compimento delle proprie ambizioni personali.

The Get Down 2 sarà disponibile su Netflix a partire dal 7 aprile 2017. Il trailer che ne promuove l’uscita gode dello stile di una produzione televisiva che fa dell’esaltazione visiva della musica il suo principale cavallo di battaglia.

The Get Down Serie tv Netflix

Stesso discorso per la locandina, una creazione grafica debitrice di una corrente generazionale in cui tutto era possibile, soprattutto se animato da una incredibile forza di volontà.

 

The following two tabs change content below.

Giorgio Longobardi

Multitasking addicted e formatore professionale. Divoratore di film, serie TV, anime e fumetti. Utopista, cultore del libero pensiero e grande appassionato di sport: tra i suoi sogni, quello di realizzare un gol in Premier League.

Lascia un commento