Piccole donne crescono: Winona Ryder compie 46 anni!

Winona Ryder Compleanno

Gli occhi vispi e l’aurea da ragazzina hanno reso Winona Ryder simbolo di una generazione. Oggi è il suo compleanno e noi vogliamo omaggiarla così.

Buon Compleanno Winona Ryder!

Con quella sua aria fragile ed evanescente, Winona Ryder a 46 anni rimane l’emblema del cool. Cresciuta in una comunità hippie-radical californiana, ha una famiglia di origine ebraica con un padre dichiaratamente ateo e una madre buddista, e Timothy Leary, il guru dell’Lsd, per padrino.

Debutta al cinema a soli 15 anni, Johnny Depp è il primo fidanzato ufficiale, e sull’onda del suo successo persino una punk band prende il suo nome.

Lavora con Tim Burton, Jim Jarmusch, Woody Allen, Martin Scorsese, gira Beetlejuice e Edward mani di forbice, e si conquista due nomination all’Oscar: questa a grandi linee è la storia dell’inarrestabile ascesa di Winona Ryder.

Winona ha un curriculum da far impallidire le più grandi dive di Hollywood. Eppure…eppure accade qualcosa.

Dall’ Upside Down alla rinascita

Nel 2001 viene arrestata in uno dei grandi magazzini più chic di Beverly Hills, Saks Fifth Avenue, mentre si porta via alcuni capi firmati.

“Sarò sempre marchiata da quel fatto. Ma se non altro sono stata costretta a fermarmi, a riflettere: fino ad allora avevo sempre e solo recitato”.

Scompare dalla scena hollywoodiana e si trasferisce a San Francisco. Quando nel 2010 riappare in “Black Swan, Il cigno nero”, siamo tutti felici di rivederla: quel suo sguardo intenso, puro e inquietante ci era mancato.

“Avevo bisogno di tempo, dopo aver recitato per anni dovevo prendere le distanze, seguire altri interessi. Sono stata fortunata, non lo nego, ma a 20 anni la fama esercita una pressione enorme: non voglio dire che ti bruci, certo ti isola. Quando finalmente mi sono sentita pronta a ricominciare, a Hollywood non sapevano più cosa farsene di me. A 30 anni ero troppo giovane o troppo vecchia, con Black Swan è arrivata la liberazione…”

Oggi è la protagonista della fortunatissima serie tv  Netflix Stranger Things, un horror soprannaturale ambientato negli anni Ottanta, la storia di una madre il cui figlio svanisce in circostanze misteriose.

Ancora una volta è la sua magistrale interpretazione attoriale a farla da padrona riuscendo a far risultare paurose e commoventi scene che nella sarie avrebbero potuto facilmente diventare ridicole e frutto di cliché. Il successo della serie invece risiede anche nel misto di innocenza, cameratismo, sarcasmo e paura trasmesso da tutti i protagonisti, ma soprattutto da lei.

È stato poi annunciato il sequel di “Beetlejuice”, dove l’attrice sarà diretta di nuovo da Tim Burton, mentre Marc Jacobs l’ha scelta come new face della sua linea di cosmetici.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti potrebbe piacere anche..

News categoria
Leggi ancora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi